Banner
Banner
Banner
08
Lug

on 08 Luglio 2010. Pubblicato in Numero 173 del 08/07/2010

L’AZIENDA/2

Anche la cantina calabrese tenta la strada degli spumanti. Il primo frizzante è il Metodo Classico 100% autoctono, firmato dagli enologi Bambina e Centonze

In bollicine
Statti virtus

La Calabria scommette sulle bollicine. Lo ha fatto Antonio Statti, produttore di Lamezia Terme con lo Spumante Metodo Classico 100% autoctono. Il primo frizzante della cantina. Vino che segna una nuova espressione del territorio e lo rispecchia in tutto, grazie anche alla consulenza degli enologi Vincenzo Bambina e Nicola Centonze che hanno saputo interpretarne le caratteristiche. Ottenuto da uve Mantonico e Greco, debutta con annata 2007. In tutto sono 3.000 le bottiglie in commercio. “Abbiamo ottenuto un buon compromesso tra le due varietà – spiega Centonze -. Ci sono le condizioni pedoclimatiche adatte per fare un grande spumante. Si tratta di un microclima fresco ideale per i bianchi. Le vigne si trovano in una fascia compresa tra i due mari che lambiscono la Calabria. In linea d'aria da costa a costa vi sono meno di 100 kilometri”. E l'unicità del terroir che lo rende un'etichetta, sebbene sperimentale, estremamente piacevole, così come lo descrive l'enologo. “Splendido come spumante, perché aromatico. E' un vino serio, austero. E poi è equilibrato ed elegante. Siamo contenti del risultato”. Se al bicchiere risulta una sorpresa per il palato la prova più difficile per lo spumante di casa Statti saranno i preconcetti del mercato. “Questo vino è una risposta. E ne darà tante a chi crede che al sud non si possano fare gli spumanti - sostiene il direttore commerciale Marco Laghi – Certo non parliamo di Franciacorta ma bisogna ugualmente sorseggiarlo per capire le potenzialità che abbiamo”. La scelta utilizzare il metodo classico è poi la conferma che la Calabria del vino vuole fare sul serio senza temere la competizione. Una volontà coraggiosa che la cantina affronta giocando l'unicità del suo territorio, antico e vocato che non ha nulla da invidiare alle realtà blasonate del comparto nazionale.

Manuela Laiacona

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Filippo Fiorito

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY