Banner
Banner
Banner
28
Gen

Tre nuovi tristellati in Francia: e brilla la stella anche di uno chef sardo

on 28 Gennaio 2020. Pubblicato in La guida

Tre nuovi ristoranti francesi hanno ricevuto le tre prestigiose stelle della Guida Michelin. Tra loro anche Kei Kobayashi, il primo chef giapponese ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento in Francia.

Quest'anno ci saranno 628 ristoranti stellati, quattro in meno rispetto allo scorso anno, Tra le novità: 18 nuovi ristoranti stellati a Parigi, e tre nuovi ingressi nel dream-team delle tre stelle Michelin. Lo hanno annunciato i curatori della guida Michelin France, presentata a Parigi. Dopo le tante polemiche sulla terza stella tolta al ristorante, nei pressi di Lione del defunto Paul Bocuse (leggi questo articolo), la guida ha anche detto all'Afp che non ci sarebbero stati altri declassamenti da 3 a 2 stelle. In apertura della cerimonia di premiazione, Michelin ha  reso omaggio a Emile Jung, il decano delle tre stelle del Crocodile a Strasburgo, morto lunedì all'età 78 anni. Il direttore internazionale delle guide Michelin Gwendal Poullennec ha sottolineato il ricordo di uno chef straordinario che "ha portato ai vertici la gastronomia francese e il territorio alsaziano. La sala ha omaggiato Jung con una standing ovation.

Come detto, tre ristoranti ottengono il premio più ambito, le tre stelle Michelin. Kei , primo, per la cucina franco-giapponese di Kei Nishikori; L’Oustau de Baumanière, grazie alle ispirazioni del suo chef bretone, Glenn Viel; e infine Christopher Coutanceau, cuoco eccezionale, che celebra l’Atlantico in modo superbo. Per quanto riguarda le nuove due stelle, ognuna porta la propria parte di drammaturgia. Dalla rinascita di Stéphanie Le Quellec (La Scène, Parigi) al ritorno alla grazia di Taillevent, tempio del classicismo, attraverso l’ascesa di un tavolo costruito attorno al dessert ( Sarkara, Courchevel) o di un hotel degli anni ’30 incastonato nel cuore della pineta ( Skiff Club , baia di Arcachon), non mancano belle storie. Premiata anche l’Italia con uno chef sardo che arriva da Cagliari: Giovanni Pireddu con il suo ristorante Tentazioni a Bordeaux.

Tutte le nuove Stelle Michelin Francia 2020

3 Stelle Michelin

  • L’Oustau de Baumanière , Les Baux-de-Provence (13)
  • Kei , Parigi 1er
  • Christopher Coutanceau , La Rochelle (17)

2 Stelle Michelin

  • Le Skiff Club , Bassin d’Arcachon / Le Pyla-sur-Mer (33)
  • Sarkara , Courchevel / Courchevel 1850 (73)
  • La Table de l’Alpaga , Megève (74)
  • La Table de Saint-Crescent , Narbonne (11)
  • L ‘Abysse au Pavillon Ledoyen , Parigi 8 °
  • L’Atelier de Joël Robuchon – Étoile , Parigi 8 °
  • La Scène, Parigi 8 °
  • Le Taillevent , Parigi 8 °
  • La Voile , Ramatuelle (83)
  • Racine , Reims (51)
  • Py-r , Tolosa (31)

1 Stella Michelin

  • Château de la Gaude, Aix-en-Provence (13)
  • La Vieille Fontaine , Avignon (84)
  • Le Charlemagne , Beaune / Pernand-Vergelesses (21)
  • L’Atelier Alexandre Bousquet, Biarritz (64)
  • Moulin d’Alotz, Biarritz / Arcangues (64)
  • L’Oiseau Bleu , Bordeaux (33)
  • Soléna , Bordeaux (33)
  • Tentazioni , Bordeaux (33)
  • Origins , Le Broc / Issoire (63 )
  • L’Empreinte, Buxy (71)
  • Nicolas Carro, Carantec (29)
  • La Table du Boisniard , Chambretaud (85)
  • Azimut , Courchevel / Le Praz (73)
  • Choko Ona, Espelette (64)
  • Maison Hache, Eygalières (13)
  • La Magdeleine – Mathias Dandine, Gémenos (13)
  • La Table d’Hôte , Gevrey-Chambertin (21)
  • Château de Locguénolé , Kervignac (56)
  • Claude Darroze , Langon (33)
  • L’Arbre au Soleil, Le Lavandou (83)
  • A Casa di Ma , Lumio (2B)
  • Les Apothicaires , Lyon (69)
  • Saisons , Lyon / Ecully (69)
  • Moulin de la Tardoire , Montbron (16)
  • La Chapelle, Montluçon (03 )
  • Pure & V , Nice (06)
  • Fleur de Pavé, Paris 2e
  • Marcore, Paris 2e
  • Anne , Paris 3e
  • Le Sergent Recruteur, Paris 4e
  • Solstice, Paris 5e
  • Le Jules Verne, Paris 7e
  • Pavillon, Paris 8e
  • Aspic , Paris 9e
  • L’Innocence , Parigi 9e
  • Le Rigmarole, Parigi 11e
  • L’Oiseau Blanc , Parigi 16e
  • Le Faham di Kelly Rangama, Parigi 17e
  • Jacques Faussat , Parigi 17
  • Holen, Rennes (35)
  • La Huchette, Replonges (01)
  • Grand Hôtel du Lion d’Or , Romorantin-Lanthenay (41)
  • Le Mas Bottero , Saint-Cannat (13)
  • Le Dallaison, Saintes (17)
  • La Meynardie, Salignac-Eyvigues (24)
  • L’Auberge de Montmin, Talloires (74)
  • Hedone , Toulouse (31)
  • Manoir de Lan-Kerellec , Trébeurden (22)
  • La Flibuste-Martin’s , Villeneuve-Loubet / Villeneuve-Loubet-Plage (06 )

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Filippo Fiorito

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY