Banner
Banner
07
Ott

Tutto sui formaggi a latte crudo: masterclass con Carlo Guffanti Fiori a TGLearning

on 07 Ottobre 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Taormina Gourmet 2019

Lezione imperdibile con uno dei riconosciuti esperti mondiali di questo mondo. Prevista la degustazione tecnica di sei diversi formaggi - COME PARTECIPARE


(Carlo Guffanti Fiori)

La storia del formaggio ha origini antichissime nel bacino del Mediterraneo, in nord Africa e in Asia minore. La mitologia, invece, fa risalire l'uso del formaggio ad Aristeo, figlio di Apollo e della ninfa Cirene, che avrebbe insegnato agli uomini l'arte casearia oltre a quella della pastorizia e dell'apicultura.

Taormina Gourmet learning offre agli addetti ai lavori e appassionati l’opportunità di conoscere più a fondo il prodotto sin dalle sue origini nel mito e nella storia, con il corso “Tecniche di narrazione dei formaggi a latte crudo” condotto da Carlo Guffanti Fiori, considerato il punto di riferimento per l’Italia per quanto riguarda il settore degli affinatori di formaggi. Dal 1970 ad oggi, Carlo Fiori - membro de “Confrerie des Chevaliers du Teste Fromage de France”, citato nel “Dictionnaire des fromages francais” del mitico Pierre Androuet e che mantiene rapporti professionali con l’Onaf - è responsabile della Ditta Luigi Guffanti, azienda di famiglia fondata dal bisnonno materno, che è divenuta il punto di riferimento di consumatori attenti alla ricerca della tipicità nel mondo dei formaggi artigianali. Questo è il risultato dell’entusiasmo e della passione scrupolosa, elementi chiave del marketing dell’azienda in un mondo teso piuttosto ai grandi numeri e alla competitività esasperata. Proprio per questo Carlo Fiori viene spesso chiamato a rendere le sue testimonianze a livello locale e nazionale ed è anche destinatario di riconoscimenti da parte di chi valorizza il mondo delle tradizioni in Italia e all’estero. 

Il suo corso, che si compone di una parte teorica ed una di degustazione, si propone di raccontare la scoperta di questo importante prodotto caseario, sottolineandone il suo valore nutrizionale e la valenza economica del prodotto. Verranno inoltre, approfonditi i molteplici fattori di qualità del formaggio anche attraverso grandi prodotti in degustazione selezionati per dare corpo, sostegno e sostanza al tema del corso e al fatto che il formaggio è la più vecchia ed efficace tecnica di conservazione del latte e delle sue proprietà nutritive. Da formaggi che reggono il racconto di una "storia" e di un territorio a quelli che celebrano l’eccellenza qualitativa derivante dall’animale che bruca liberamente sul pascolo spontaneo; da formaggi che celebrano il trionfo del latte crudo a quelli che sottolineano l’importanza di un’accurata attenzione produttiva, nonché alla lavorazione e stagionatura. 

I formaggi in degustazione

Toma di Roberto



Latte crudo vaccino intero di Bruna Alpina Alpeggio sopra Diga Cavalli alta Valle Antrona, nord Piemonte - estate 2019

Toma Bettelmatt



Latte crudo vaccino intero di Bruna Alpina Alpeggio Bettelmatt alta Valle Formazza, nord Piemonte - estate 2018

Formaggio dell'Alpe Vaia



Llatte crudo vaccino semigrasso lavorato con una piccola aggiunta di zafferano. Alpeggio sito nel comune di Bagolino ed inserito nell'omonima Foresta regionale Lombarda, alta Val Sabbia, nord Lombardia - estate 2016

Formaggio Valli del Bitto



Il cosiddetto "Storico Ribelle". Llatte crudo vaccino intero di Bruna Alpina, unito a latte crudo di capra orobica razza autoctona dell'Alta Val Gerola valle secondaria della Valtellina. Alpeggio Orta Vaga, Alpi Orobie, nord Lombardia - estate 2015

Gorgonzola Piccante Dop

Stagionatura "Guffanti" 250 giorni. Latte pastorizzato vaccino intero raccolto nelle stalle della zona Novarese della Dop, alto Piemonte

La Ricotta d'alpeggio 

Prodotta con il siero della lavorazione delle Tome.  

In totale, dunque, 6 tipologie casearie esempio dell'eccellenza derivante dal rispetto dei fondamentali per produzioni di qualità. L’appuntamento, nell’ambito di Taormina Gourmet learning, è venerdì 25 ottobre dalle 10 alle 17 presso la Sala Ristorante dell’Hotel Villa Diodoro a Taormina.

COME PARTECIPARE
Per partecipare alla lezione, è necessario acquistare un biglietto, cliccando in questo link. Il costo del corso è di 100 euro e prevede un light lunch per i partecipanti. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. I posti sono limitati. Chi prenderà parte al corso, avrà accesso gratuito per un giorno al banco d’assaggio di Taormina Gourmet, che si terrà nelle giornate del 27 e 28 ottobre presso l’hotel Villa Diodoro, oltre ad uno sconto del 30 per cento sulle masterclass e i cooking show previa disponibilità dei posti. 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY