Banner
Banner
06
Nov

Da bistellati a stellati: i locali che perdono una stella. E quelli che escono dalla guida

on 06 November 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La guida

Non si transige. Lo ha detto anche Marco Do, responsabile della comunicazione Michelin Italia. 

Gli ispettori della Rossa hanno dei criteri ben precisi per assegnare i riconoscimenti. Ma anche per toglierli. E come ogni anno fanno clamore quando qualche chef viene declassato, oppure perde definitivamente la stella. 

Da bistellati diventano stellati quattro ristoranti. Si tratta del ristorante Vissani a Baschi (Tr), la Locanda Don Serafino di Ragusa, Al Sorriso di Soriso (No) e Locanda Margon a Trento. Continua la caduta dunque per Al Sorriso che era tristellato fino ad alcuni anni  fa. Anche la perdita di una Stella per Gianfranco Vissani non passa inosservata. Sorprende la decisione degli ispettori di togliere una stella al ristorante siciliano Locanda Don Serafino con i patron Antonio e Giuseppe La Rosa e lo chef Vincenzo Candiano che sembravano, invece, in grande spolvero. Brutte notizie anche per la Locanda Margon che rimane in guida, ma con una sola Stella. 

Sono ben 22 i ristoranti che non confermano la stella. Di questi, 8 per chiusura, uno per cambio gestione. Si tratta nello specifico di I Due Buoi di Alessandria, Vecchio Ristoro di Aosta (cambio gestione), San Marco di Canelli (At), Poggio Rosso di Castelnuovo Berardenga (Si), A’Anteprima di Chiuduno (Bg) (chiusura), Winter Garden by Caino di Firenze, Mosaico di Ischia (Na), Vistamare di Latina (chiusura), Relais Blu di Massa Lubrense (Na), Strada Facendo di Modena (chiusura), La Locanda del Notaio di Pellio Intelvi (Co), Café Les Paillotes di Pescara, La Sponda di Positano (Sa), Aga di San Vito di Cadore (Bl) (chiusura), Alpes di Sarentino (Bz), Pomiroeu di Seregno (Mi), S'Apposentu du Siddi (Vs) (chiusura), Locanda Stella d'Oro di Soragna (Pr), Marennà di Sorbo Serpico (Av) (chiusura), Principe Cerami di Taormina (Me) (chiusura), Vairo del Volturno di Vairano Patenora (Ce) e Met di Venezia (chiusura dal gennaio 2020).

C.d.G.

 

 

 

 

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY