Banner
Banner
21
Mag

Un piccolo frutto giunto al traguardo del presidio Slow Food

on 21 maggio 2012. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il prodotto


Fragolina di Ribera e Sciacca 

Un prodotto eroico la fragolina di Ribera e Sciacca.

A settembre si fregerà del riconoscimento Presidio di Slow Food. Uno “scudo” quanto mai necessario per un frutto ad altissimo rischio di estinzione. Sono 40 i piccoli produttori che la salvaguardano tra Sciacca, Ribera, Caltabellotta e Menfi. E solo 2 le aziende di trasformazione. 

E’ una fragolina non comune. Non solo per le qualità uniche che la caratterizzano, come il profumo molto intenso e il gusto che ha una dolcezza e freschezza persistente, ma perché ha tanto bisogno di cure. Non è allevata in serra ma solo in campo a cielo aperto, estremamente sensibile al clima (letale lo scirocco, che spesso si abbatte sull’Isola), agli attacchi di oidio e ragno rosso, arduo difenderla con il risultato che spesso  l’intera produzione va perduta. Fruttifica una sola volta all’anno, solo per 30 giorni e va consumata entro le 20 ore dalla raccolta. Da questi dati più che una produzione eroica quella della fragolina sembra essere fuori ogni logica di mercato. Eppure c’è chi vi scommette, per portare avanti, anche se a fatica e con pochi margini, un pezzo di storia del territorio che altrimenti cadrebbe nell’oblìo. Perché la coltivazione di questa fragolina è una delle più antiche dell’Isola, rinomata nel passato tanto da essere fonte di ricchezza per molti coltivatori.

Racconta Antonio Tornambe', uno dei soci dell’azienda Scyavuru di Ribera che produce la confettura di fragolina. “Era la ricchezza del territorio. Lo è stata da sempre.  Prima si riusciva a spuntarla per i costi di manodopera meno proibitivi, faceva reddito”. Lavorare nei campi non è infatti facile e richiederebbe abilità fisica, delicatezza e profonda conoscenza della pianta. “Per raccogliere la fragolina bisogna chinarsi a terra cercando di non danneggiare la pianta e quelle attorno, ci vuole estrema cura nel trattarla. Siamo completamente lontani dalla coltivazione in vaso delle serre. Bisogna poi essere accovacciati sempre nello stesso modo. Non è certo facile. La manodopera è fondamentale per questo tipo di coltivazione e ha altissimi costi”, spiega.

Sul mercato arriva ad un prezzo medio di 10 euro al Kg. Ma è appunto il mercato il più grande ostacolo alla sopravvivenza della fragolina. Prima di tutto per la vita utile del prodotto, di pochissime ore, e per le variabili che giocano sulla costanza della fornitura del prodotto. Ecco perché la trasformazione è diventato il modo migliore per poterne apprezzare le qualità. Infatti nel presidio rientrerà proprio la confettura. “E’ stata valutata e approvata dalla commissione di esperti di Slow Food – anticipa il produttore -. Viene prodotta alla vecchia maniera, a cielo aperto. Non viene lavorata con la pectina  ma solo con farina di semi di carruba, prodotto naturale che esalta la freschezza della fragolina. E poi aggiunta di limone”. Sullo scaffale arriva ad un costo medio tra i 7,50 e i 9 euro. “Solo con questo prodotto possiamo  garantire un futuro alla fragolina. Ma tutto l’onore, e lo dico a nome di noi trasformatori, va ai coltivatori. Per noi davvero piccoli grandi temerari che vanno difesi e sostenuti”. 

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY