Banner
Banner
08
Mar

L'Ad Baglio di Pianetto: al Prowein successo per il vino siciliano ma fuori lo stand Sicilia molti casi di imitazione

on 08 Marzo 2012. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il caso

Il mercato tedesco sempre più attento ai vini italiani e in particolare a quelli siciliani.

Lo conferma a caldo Alberto Buratto (nella foto), amministratore delegato di Baglio di Pianetto, raggiunto per telefono in macchina di rientro dal Prowein appena concluso.  Ad averlo impegnato nella tre giorni di Dusseldorf un calendario fitto di appuntamenti con buyer e ristoratori tedeschi. Incontri che hanno avuto un riscontro commerciale. Predisposizione da parte degli operatori mai stata così favorevole, come racconta lo stesso Buratto riferendosi alla sua esperienza. “Agenti, ristoratori e buyer si sono prenotati per degustare con l’intenzione di fare ordini. Ci ha sorpreso questo. E’ il primo anno che abbiamo lavorato così bene”. Secondo la testimonianza del manager in questa edizione è stata esiguo invece il numero degli operatori del settore italiani. 

Vino siciliano quindi sempre più forte, ma non solo il rosso. Le preferenze dei tedeschi in quest'ultimo periodo si starebbero concentrando anche sui bianchi siciliani, nonostante Austria e Germania siano  patria di bianchi di altissimo livello. Questa la tendenza nei consumi riscontrata al salone.

Il vino italiano in generale nel mercato tedesco si sarebbe consolidato come icona non senza però l’inevitabile risvolto della medaglia, la speculazione. Ne ha avuto prova, per caso, proprio Buratto durante il periodo della fiera, nel corso di una cena in un ristorante, dove si imbatte in una cattiva abitudine a quanto pare comune a non pochi ristoranti all’estero. Come  riferisce l’Ad, il costo della bottiglia italiana sarebbe arrivata a tavola con un prezzo esageratamente maggiorato perché spacciata per un grande vino. Così racconta: “Al tavolo ci hanno servito il vino del mio accompagnatore, un produttore di Gavi. Scopriamo poi che il prezzo a cui veniva venduto era di 36 euro. Cosa che ha stupito il produttore il quale quel vino lo aveva dato a due euro. Purtroppo non sono rari questi fenomeni. Il problema è una certa logica adottata da distributori e ristoratori che danneggia chi produce il vino”.

Un costo ingiustificato che si accompagna anche al fenomeno dei falsi, intercettati da Buratto persino all’interno del Prowein. “Il problema è che ci sono sempre più false copie di prodotti imbottigliati siciliani. Ho fatto un giro per la fiera, e vi era vino siciliano al di fuori dello stand Sicilia, ho viste molte di etichette che non erano prodotte sull'Isola. Non può accadere una cosa simile. La nostra qualità va difesa e lo si può fare solo se i produttori fanno sistema”.

Note dolenti per il vino siciliano a parte, l’esperienza del Prowein per Buratto rimane una delle più importanti al mondo e che  non va in contrasto con la vetrina di Verona. “Il Vinitaly continua a servire alle cantine - tiene a precisare il manager -. Perché lì si concentrano gli interessi dei compratori stranieri che vogliono conoscere il vino italiano”.


ph di Giovanni Paternò

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY