Banner
Banner
23
Set

Aras, si dimette Chiarelli: "Troppi tagli al comparto"

on 23 Settembre 2011. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari

C'é un nuovo commissario alla guida dell'Associazione regionale degli allevatori.

Alessandro Chiarelli (nella foto) si è infatti dimesso e l'Associazione italiana ha deciso l'insediamento di Massimo Sessa che coordinerà un pool di consulenti che dovranno gestire le difficoltà economiche della sezione siciliana. "Mi sono dimesso perché ho ritenuto che fosse esaurita la mia competenza specifica - ha spiegato Chiarelli -. Quando mi sono insediato c'era una perdita di circa due milioni di euro. Ho dato una sterzata ai costi e ridotto il debito di circa un milione. Per farlo ho anche tagliato il mio stipendio".
Il percorso di risanamento è pero 'inciampato' nel taglio dei finanziamenti statali. Il prossimo anno arriveranno all'associazione siciliana tre milioni in meno rispetto al 2011. "E' chiaro che, se già avevamo questa passività ed eravamo sovraesposti rispetto ai fondi in cassa, adesso la situazione sarà molto più complicata e bisognerà anche fare un piano di esuberi - ha detto l'ex commissario -. Ho pagato fino all'ultimo stipendio ma, se dobbiamo fare solo questo e non dare servizi agli allevatori, allora il nostro compito viene meno. Non c'é bisogno di me. Il comparto sta morendo. L'Aras è da ristrutturare e io non me la sento di tagliare posti di lavoro. Ce ne sono 50 posti a rischio".
Chiarelli parla dell'Aras come una "stipendiopoli". "Faccio un passo indietro - ha ribadito - In questo modo non posso lavorare. Da due anni aspetto ecografi e l'apertura di un mattatoio". Nello scorso novembre, il collegio dei revisori dei conti dell'Associazione regionale allevatori della Sicilia aveva presentato esposti alla Procura di Palermo, alla Corte dei conti, al presidente della Regione e al ministro dell'Agricoltura, denunciando presunte irregolarità nella gestione commissariale dell'Aras da parte di Chiarelli. "Gli esposti non hanno avuto seguito - ha concluso - ed è stata dimostrata la mia assoluta trasparenza".

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY