Banner
Banner
07
Nov

Nasce il consorzio dello zenzero italiano: un marchio per garantire il prodotto nostrano

on 07 November 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari

 

Gli italiani lo apprezzano sempre di più, l'Istat lo ha inserito nel suo paniere per fotografare i consumi delle famiglie, le aziende agroalimentari lo aggiungono nei loro prodotti per innovare ricette e gusti. 

E adesso, per la prima volta, lo zenzero sarà al 100% made in Italy, con le prime quote di prodotto a marchio tricolore sugli scaffali della Distribuzione già entro la fine dell'anno. Tutto questo è reso possibile grazie al Consorzio Zenzero Italiano, la prima realtà che riunisce produttori italiani di zenzero con tanto di marchio registrato sinonimo di garanzia, qualità e italianità. A promuovere questa iniziativa davvero unica e inedita nel panorama dell'agricoltura nazionale sono quattro soci fondatori, tutti punti di riferimento nel settore ortofrutticolo: Valfrutta Fresco (business unit di Apo Conerpo), la multinazionale della frutta Del Monte, la cooperativa ortofrutticola Agrintesa di Faenza (Ra), e  Agritechno Srl.

"Dopo aver selezionato le migliori varietà di zenzero al mondo - spiega Massimo Longo, fondatore della società Agritechno e ideatore del progetto zenzero italiano -, grazie all'attività di ricerca e adattamento varietale avviate in collaborazione con Luciano Trentini e all'attività vivaistica della Cooperativa Giulio Bellini di Ravenna, siamo riusciti ad ottenere dei risultati eccellenti a livello organolettico e nutrizionale, con valori assolutamente al di sopra di ogni aspettativa. Da qui, insieme a Del Monte e con il coinvolgimento di Valfrutta Fresco nel percorso, è partito il progetto di coltivazione, inizialmente in fase test nel corso del 2018 e da oggi su larga scala in contesti di energie rinnovabili ed economie circolari a basso impatto ambientale che verranno meglio rappresentate durante l'evento di presentazione ufficiale del Consorzio".

"L'obiettivo del Consorzio - spiega Stefano Soli, direttore generale di Valfrutta Fresco - è quello di costruire nuove opportunità per i produttori italiani e garantire ai consumatori un prodotto di ottima qualità, di gran lunga superiore a quello d'importazione asiatica o sudamericana, con una filiera certificata 100% italiana, dal rizoma al prodotto finito, garantita dal Consorzio dello Zenzero Italiano. Le prime quote di zenzero saranno disponibili entro la fine del 2019, per arrivare a garantire una fornitura continua già dall'anno successivo".

Ai quattro fondatori si andranno ad aggiungere in breve tempo anche le principali realtà produttive, dislocate in tutto il Paese: "La produzione sarà concentrata in un numero limitato di aziende – commenta Massimo Longo – che renderanno disponibile lungo tutto l'anno un prodotto di qualità coltivato secondo i disciplinari del Consorzio Zenzero Italiano. Potremo contare su diversi areali di produzione, in particolare nelle regioni del Centro e del Sud Italia, dove verrà coltivato sia zenzero convenzionale che biologico". Tutto il raccolto sarà poi conferito in un unico centro di stoccaggio, lavorazione e confezionamento, dal quale partirà per tutte le destinazioni nazionali e internazionali. Protagonista di questa fase sarà la cooperativa Agrintesa, che svolgerà tali operazioni nella struttura all'avanguardia di Gambettola (FC), mentre la società Rla di Gambettola si occuperà della gestione logistica e trasporto del prodotto finito".

Una volta pronte per raggiungere il mercato, le referenze del Consorzio Zenzero Italiano saranno infine commercializzate con i brand dei due partner commerciali: Valfrutta e Del Monte. "Si tratta di un'operazione di grande lungimiranza, che risponde alla vocazione all'innovazione presente nel DNA dei soci fondatori del Consorzio – prosegue Soli -: non appena la produzione sarà a regime garantiremo per la prima volta al consumatore un prodotto eccellente e da filiera certificata e controllata 100% made in Italy, con la certezza della presenza sul mercato per tutti i 12 mesi dell'anno". Il Consorzio Zenzero Italiano sarà costituito formalmente entro la fine del 2019 insieme al marchio registrato, mentre la produzione è stata già avviata: il primo zenzero a marchio del Consorzio arriverà sul mercato entro la fine dell'anno.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY