Banner
Banner
09
Mag

Accordo tra il consorzio e la Coca Cola Company: nasce la Fanta aranciata rossa Igp

on 09 maggio 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari

E' una svolta, anzi una doppia svolta. Da un lato la Fanta, la celebre bevanda della The Coca Cola Company; dall'altro le arance rosse di Sicilia Igp.

L'annuncio della joint venture tra il consorzio siciliano e il colosso americno che produce miliardi di bottiglie di bibite in tutte il mondo arriva qualche giorno fa. E svela un nuovo prodotto che avrà un po' di Sicilia e di Italia in bottiglia. Dopo gli hamburger McDonald’s con la cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp o la Kinder Brioss con pesca e nettarina di Romagna Igp, ecco dunque Fanta aranciata rossa, con succo di arance rosse 100% controllate dal Consorzio di tutela arancia Rossa di Sicilia Igp. Era il 1941 quando Max Keith - direttore di una delle principali società di imbottigliamento tedesca - usa quel che può per creare una bevanda che mescola sidro di mela, marmellata e quel poco di frutta che riesce a raccogliere durante la guerra. Un mix inconsueto che, proprio per questo, decide di battezzare Fanta, diminutivo della parola tedesca fantasie, che significa fantasia, inventiva, immaginazione. Il risultato è una bevanda dal gusto diverso che ottiene un immediato successo sul mercato locale. Nel 1955 la Fanta viene prodotta in uno stabilimento di Napoli e viene lanciata sul mercato italiano con il succo d’arancia. Da lì comincia la storia della bevanda così come la conosciamo oggi, venduta in 190 Paesi e commercializzata in oltre 70 gusti diversi.

"Siamo molto orgogliosi che le arance rosse del nostro splendido territorio siano protagoniste di questo lancio - ha detto Giovanni Selvaggi, presidente Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia Igp - Si tratta di un’opportunità importante di cui ringraziamo Coca Cola Italia. La commercializzazione di Fanta Arancia Rossa Igp aiuterà sicuramente i nostri produttori ad aumentare la quota di arance destinate alla trasformazione e premetterà di far conoscere ancor di più le nostre arance anche nei periodi in cui non è possibile consumarle fresche o spremute". "La realizzazione di una bibita con il succo delle arance Igp siciliane – ha detto Federica Argentati, Presidente del Distretto Agrumi di Sicilia - è un traguardo raggiunto partendo da lontano, da quando nel 2014 abbiamo avviato una intensa collaborazione con Coca-Cola su diversi progetti per la crescita della filiera agrumicola siciliana. Già all’inizio di questo rapporto il Distretto propose l’idea di valorizzare i marchi di qualità degli agrumi siciliani".

I grandi colossi del mondo del food e del beverage da un po' di tempo stanno ponendo la loro attenzione sul valore delle produzioni d’origine. Il settore delle produzioni d’origine (Dop e Igp) è infatti uno dei fiori all’occhiello del sistema agroalimentare italiano, oltre a essere una nicchia di mercato molto interessante. Tanto che si parla di dopEconomy, un sistema che conta 200.000 imprese e 822 denominazioni. Il solo comparto delle Ig italiane ha superato i 15,2 miliardi di euro di valore alla produzione per un contributo del 18% al valore economico complessivo del settore agroalimentare nazionale. Un primato che non è sfuggito neanche ai colossi come Coca Cola, impegnata negli ultimi anni in una battaglia di diversificazione dei prodotti. Anche sul mercato italiano dove vengono venduti ogni anno circa 180 milioni di litri di Fanta, che rappresenta oltre il 15% delle vendite di tutti i prodotti Coca-Cola commercializzati in Italia. 

Maria Giulia Franco

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY