Banner
Banner
06
Ott

Confronto Italia/Francia con i Syrah: nei calici a Camporeale Day 8 diverse espressioni

on 06 Ottobre 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La degustazione

di Manuela Zanni, Camporeale (Pa)

Il pomeriggio del secondo giorno del Camporeale Day si è aperto con una masterclass dal titolo "Syrah, un viaggio da Camporeale alla Valle del Rodano" tenuta da Luigi Salvo delegato dell'Associazione Italiana Sommelier di Palermo.

Una orizzontale con 8 diverse etichette di Syrah, quattro sicilane e quattro  francesi, tutte dell'annata 2016. Otto vini per assaggiare le diverse espressioni di un vitigno internazionale, il Syrah, che ha trovato la propria zona di elezione proprio a Camporeale. Il Syrah è uno dei pochi vitigni internazionali che ha avuto fortuna In Sicilia, maggiore rispetto ad altri non autoctoni come il Cabernet e lo Chardonnay. In Francia la Valle del Rodano è la zona d'elezione del Syrah. In particolare la zona meridionale è un crogiuolo di vitigni definita Hermitage. Il Syrah è un vitigno facilmente adattabile ai terreni ed è caratterizzato da una forte componente aromatica con particolare riferimento al pepe nero che poi da spazio al frutto. In quello siciliano si assiste ad una buona via di mezzo tra queste due caratteristiche.

Scialai 2016 - Noto. Naso interessante. Il  frutto è giovane, integro e ben presente. Il sorso è ancora un po' giovane, ma evidenzia una buona capacità di invecchiamento.

La Champine 2016 - Domaine Jean Michel Gerin. Rosso granato. Naso penetrante di spezie orientali come il sandalo, ma anche olive e frutti rossi. Sorso pieno e godibile. Perfettamente centrato.

La Monaca 2016 - Sallier de la Tour. Rosso rubino cupo. Naso di frutti rossi e spezie dolci, preciso e puntuale. In bocca il sorso è in accordo con il naso, il tannino è omogeneo e ben calibrato e il finale è sapido.

Brezene 2016 - Eric Texier. Rosso rubino cupo. Naso con piccoli frutti rossi e note speziate. Il sorso è leggiadro dalla buona persistenza.

Roano 2016 - Feudo Disisa. Rosso rubino intenso. Naso pieno di spezie dolci e frutta rossa matura e in confettura. Bocca dal sorso pieno e accattivante con tannino piacevole e levigato.

Crozes Hermitage Rouge 2016 - Domaine Combier. Rosso rubino intenso, naso eccelso dal ventaglio aromatico complesso con spezie miste, frutta rossa in composta dal sorso leggero e armonico.

Kayd Syrah 2016 - Alessandro di Camporeale. Al naso frutti di bosco ed intense note speziate. Bella morbidezza, finale balsamico e persistenza significativa.

Saint Joseph Rouge 2016 - Domaine Jaen Micheal Gerin. Naso ricco ed intenso dalle note piacevoli di frutti di bosco e vaniglia. In bocca il sorso è ampio e piacevole.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY