Banner
Banner
31
Ott

Una cena di beneficenza per salvare l'organo monumentale dell'Abbazia di San Martino

on 31 Ottobre 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'iniziativa

Per la prima volta lo storico monastero apre le porte al grande pubblico. Visita dei luoghi appena restaurati e cena nel refettorio. Un’occasione unica


(L'organo monumentale dell'Abbazia di San Martino delle Scale in provincia di Palermo)

Una cena di beneficenza per salvare il monumentale organo che si trova all’interno della storica abbazia di San Martino delle Scale, la frazione di Monreale in provincia di Palermo.

La cena, si terrà il 4 novembre alle ore 20,30. E sarà anticipata dalla possibilità, quasi unica, di visitare non solo l’abbazia, ma anche i locali che sono stati restaurati da poco. A fare da guida Dom Vittorio Rizzone, abate di San Martino che, tra corridoi e saloni, racconterà la storia secolare di questo monumento monrealese. Poi la cena che sarà servita nel refettorio in cui di solito cenano i monaci. E sarà un’altra occasione unica per visitare luoghi che fino ad oggi non erano mai stati aperti al grande pubblico. 

L’ORGANO MONUMENTALE VANTO TUTTO ITALIANO
Il monumentale organo della Basilica Abbaziale di San Martino delle Scale è vanto dell’arte organaria italiana. Venne costruito dalla prestigiosa ditta Mascioni di Cuvio in provincia di Varese e svetta sul coro ligneo della Basilica. Strumento a trazione meccanica, è stato progettato nella cassa settecentesca ed è tra i più grandi strumenti italiani e non teme il confronto con i migliori strumenti europei. Il Festival Organistico che si organizza nel periodo estivo e che lo vede protagonista indiscusso, attrae ogni anno centinaia di appassionati e turisti. Ma un paio di anni fa l’organo è stato oggetto di un attacco da parte di topi che, insinuandosi nei tubi portavento sono entrati dentro lo strumento ed hanno rosicchiato la pelle dei mantici del grand’organo e del motore. Da allora lo strumento non ha più l’efficienza che aveva: la perdita d’aria, causata dai fori non fa più “parlare” bene le canne e altera anche la pressione. È necessario, dunque, un intervento di manutenzione straordinaria per ripristinare lo status originario, riparando i mantici, riportando la giusta pressione e ripristinando la meccanica. 

LA CENA PER RACCOGLIERE FONDI
Da qui nasce l’idea della cena. Il preventivo stimato per l’intervento è di 10 mila euro. I monaci hanno accettato immediatamente di mettere a disposizione alcuni dei luoghi “magici” del monastero come il Refettorio e le Sale settecentesche. Nel refettorio sarà possibile ammirare l’affresco del pittore Pietro Novelli “Daniele nella fossa dei leoni” del 1629 e i commensali saranno “abbracciati” dal magnifico dipinto della “Cena in casa Levi” dei pittori Smiriglio e De Mercurio del 1605. Il buffet di dolci sarà servito, invece, nelle Sale settecentesche recentemente restaurate e ancora non aperte al pubblico. Il menu, ancora in via di definizione, prevede portate di cacciagione. Il costo della cena, tutto compreso, è di 100 euro a persona. L’intero ricavato (tolte le spese vive), sarà devoluto al monastero per il recupero dell’organo. A coordinare la preparazione della cena, ci sarà Gianmichele Messina, della Forneria Messina di San Martino delle Scale che metterà a disposizione le proprie maestranze. 

Per info e prenotazioni, 339 1859657

C.d.G.

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY