Banner
Banner
15
Set

Al Festival del gelato l'assaggio del latte fresco

on 15 Settembre 2011. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'evento

di Giovanni Paternò

Tra gli ingredienti base dei gelati, uno dei più importanti è il latte, anzi aggiungiamo che esso è essenziale nella produzione dei gelati artigianali.

Senza il latte o i suoi derivati, abbiamo i sorbetti che sono fatti di acqua, zuccheri e frutta. Come sempre un buon prodotto deve avere come base delle ottime materie prime. Chiaramente anche nel caso dei gelati è fondamentale l'ottima qualità del latte, sia dal punto di vista igienico sia organolettico. E il latte più gustoso è chiaramente il latte fresco. L'ideale, per il gusto, sarebbe quello crudo che purtroppo darebbe problemi igienici e di conservazione per cui si adopera il latte fresco pastorizzato. Molte persone per comodità consumano solo il latte a lunga conservazione, quello cosi detto UHT, cioè sterilizzato ad alta temperatura, per cui hanno dimenticato il gusto del latte fresco, se non addirittura mai conosciuto. Allo Sherbeth quest'anno c'è una interessante novità: si potrà assaggiare il latte fresco.
L'iniziativa parte dal Commissario dell'Associazione Regionale Allevatori della Sicilia, Alessandro Chiarelli,che, avendo tra i suoi scopi, la promozione dei prodotti del mondo zootecnico ha fornito 3000 litri di latte fresco 100% Siciliano a tutti i maestri gelatai partecipanti per evidenziare e promuovere loro bianco,inoltre nello stand, metterà a disposizione dei visitatori della manifestazione cefaludese un dispenser refrigerato da dove poter degustare il latte fresco e divulgare tutti i punti vendita dove potrà acquistare questa delizia. Il latte proviene dagli allevamenti siciliani ed è prodotto col marchio "100%Siciliano". E' un latte di alta qualità, come definito dalla normativa vigente e garantito da AiA attraverso " Italialleva" , cioè un latte severamente sottoposto ad una serie di controlli che riguardano: la selezione e lo stato di salute delle vacche, la loro alimentazione, l'igiene delle stalle, le condizioni di mungitura, la raccolta e distribuzione, la struttura della centrale di lavorazione, i trattamenti termici ed il confezionamento. Un motivo di più per riprendere un gusto che si avvicina a quello del passato.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY