Banner
Banner
Banner
21
Giu

Milazzo: "I francesi ci snobbano"

on 21 Giugno 2011. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'evento

Il re delle bollicine in Sicilia commenta l’esperienza in corso a Bordeaux. «Soprattutto nella loro patria é difficile conquistarli. Ma sui bianchi li abbiamo superati»

Il sorriso é ingannatore. Giuseppe Milazzo (nella foto), il re delle bollicine in Sicilia nella patria delle bollicine, sembra soddisfatto dell’esperieza in corso a Bordeaux, ma non lo é.

«Volete sapere la verità? I francesi ci snobbano. Questo Vinexpo é un’enorme delusione». Parole dette a bruciapelo durante uno spuntino, le sue. Poi si spiega meglio: «Chi viene a Bordeaux viene qui per i vini francesi. E noi, invece, veniamo qui non per conquistare giapponesi o cinesi, ma proprio per entrare nel cuore dei francesi». Missione fallita? «Stanno iniziando a riconoscere la nostra qualità, ma conquistarli é difficile, sono molto nazionalisti». Eppure secondo il sito dell’Osservatorio economico vini effervescenti nel giro di tre anni il prosecco potrebbe sorpassare per produzione lo champagne; Eppure Milazzo esprime un sorriso sarcastico. «Sono dati che lasciano il tempo che trovano se poi vendiamo una bottiglia a 1,50 euro contro una media di 22 euro francesi. Le statistiche dovrebbero tenere conto dei fatturati, altrimenti é troppo facile vendere e battere i primati. Io produco 380 mila bottiglie che vendo a una media di 7,20, contro gli 8,60 prima della crisi. Cerco di non abbassare troppo i prezzi ma ancora dalle nostre parti non c’é la cultura per le bollicine di qualità come in Francia». Ma c’é anche spazio per l’ottimismo nelle parole di Giuseppe Milazzo: «La battaglia con la Francia la possiamo vincere sui vini fermi di altissima qualità. La vinciamo già ora sui bianchi, mentre sui rossi, pur essendo a buon punto, i francesi hanno una classe che noi ancora ci sognamo» .

Gaetano Luca La Mantia

Share

Commenti  

 
0 #5 CdG 2011-06-27 19:36 Giuseppe Milazzo è in viaggio dalla Francia verso l’Italia. Non appena arriverà in azienda annuncia un intervento sui commenti scaturiti dalle sue dichiarazioni.
CdG
Citazione
 
 
0 #4 F. 2011-06-25 03:24 @ gimillo!!! :
rispetto le opinioni di tutti ed apprezzo chi ama la propria terra ma quando ci si sbilancia così tanto in un giudizio bisognerebbe conoscere molto bene l'argomento di cui si parla perchè si rischia di cadere nel grottesco…

Per quanto riguarda la qualità dello Champagne penso che ci sia poco da discutere, la distanza è notevolissima

Riguardo ai prezzi quello che lei afferma poteva essere valido fino a diversi anni fa ma oggi non è più così, principalmente per due motivi : l'aumento notevole dei prezzi dei Franciacorta e la possibilità di trovare sul mercato italiano (grazie alla competenza e alla passione di alcuni importatori) Champagne di grandissima qualità a prezzi assolutamente abbordabili (soprattutto bottiglie prodotte da vignerons che coltivano in proprio le uve. Questi vini riportano sull'etichetta la sigla RM che sta per recoltant-manipulant)

Infine mi chiedo come fa a parlare di prezzi quando una bottiglia di Federico II costa mediamente 40 euro ? (l'ho appena visto su varie enoteche on-line). Si possono trovare ottimi Champagne a meno !! (…e non discutiamo della differenza qualitativa…)

Volere bene alla propria terra non vuol dire vantare tutto ad ogni costo ma renderci conto di come stanno realmente le cose per poter capire come migliorarci !!
Citazione
 
 
0 #3 gimillo!!! 2011-06-24 20:34 MA SPERO CHE STAI SCHERZANDO PEPPINO72, ANCORA NE DOBBIAMO FARE STRADA MA CON TUTTO IL RISPETTO CHE TI POSSA PORTARE DA ESTRANEO TI DICO ANCORA UNA VOLTA MA STAI "SCHERZANDO". BATTIAMO LA FRANCIA PER NUMERO DI BOLLICINE VENDUTE E CON TUTTO IL RISPETTO VAI A COMPRARE UN BUON FRANCIACORTA A METà PREZZO DI UNA BOTTIGLIA DI CHAMPAGNE!!! E ANCORA UNA VOLTA DA BUON SICILIANO COMPLIMENTI "CAVALIERE" MILAZZO IO BEVO LE SUE BOLLICINE E ADORO FEderico II Citazione
 
 
0 #2 F. 2011-06-24 17:13 …sui bianchi abbiamo superato i Francesi…ma in che cosa ?
…ma li bevete i vini ??
…o scherziamo ??
Citazione
 
 
0 #1 peppino72 2011-06-22 10:21 con tutto il rispetto per il lavoro e la qualità dei vini e delle bollicine Milazzo…ma ora ci vogliamo mettere anche a confronto con più di quattro secoli di storia che ha lo Champagne???
Siamo seri…
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Filippo Fiorito

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci
Veronica Laguardia

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY