Banner
Banner
05
Ott

Torna l'Ottobrata zafferanese: così si valorizzano i prodotti del comprensorio etneo

on 05 Ottobre 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'evento

È stata presentata ieri la 41esima edizione dell’Ottobrata Zafferanese, uno degli eventi gastronomici più importante del Sud Italia. L'inaugurazione è prevista per domani.

Erano presenti al Palazzo dell’Esa Di Catania, l’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Manlio Messina; il sindaco metropolitano Salvo Pogliese; il sindaco di Zafferana Etnea, Salvatore Russo; il vice sindaco, Ezio Pappalardo; l’assessore al Turismo Salvatore Coco; il presidente del Comitato organizzatore Ottobrata Zafferanese, Giovanni Grasso; il referente per Catania di Aic Sicilia, Fabio Esposito. È sempre più forte la curiosità verso la “kermesse del gusto”, che torna sotto i riflettori con una nuova area food, allestita all’interno dell’ex campo sportivo, in via Rocca D’Api, da Èxpo, con una veste del tutto inedita, “squisitamente” plastic free. “L’Ottobrata – dichiara l’assessore Messina - è una manifestazione gastronomica di grande rilievo, che l’assessorato regionale al turismo appoggia con grande impulso, nella convinzione che questa edizione possa dare nuova visibilità al territorio, per superare le difficoltà derivanti dal terremoto del dicembre 2018, attraverso la valorizzazione dei prodotti locali che rappresentano una vera ricchezza”.

Un evento che si prepara ad accogliere oltre 150 mila visitatori durante le quattro domeniche del mese. “In Sicilia siamo in grado di organizzare grandi eventi – dichiara il sindaco metropolitano Pogliese – l’Ottobrata ha accompagnato tante generazioni di Siciliani e si presenta quest’anno con un nuovo brand, una nuova immagine che fa bene alla nostra isola”. Oltre 80 stand per un evento dal forte impatto sociale. “Abbiamo scelto di organizzare l’Ottobrata – dichiara il sindaco di Zafferana Etnea Russo - perché siamo convinti che sia un modo per far rinnamorare i visitatori del nostro territorio. In questi mesi ci siamo adoperati molto affinché questa manifestazione funzioni alla perfezione: abbiamo ridotto il percorso per garantire la sicurezza e abbiamo fatto un salto di qualità nell’ambito enogastronomico, con la nuova area food, in cui verranno utilizzati solo materiali riciclabili. Con un programma super variegato punteremo alla soddisfazione di un pubblico eterogeneo e daremo grande risalto all’aspetto ludico”.

Una manifestazione con una bellissima storia e che quest’anno sarà all’insegna della legalità. “Convivialità sarà la parola d’ordine – dichiara il presidente del comitato organizzatore dell’ottobrata zafferanese, Giovanni Grasso – tra chi abita a Zafferana e chi arriverà da fuori città. Dopo il momento difficile derivante dal sisma degli scorsi mesi, abbiamo raccolto nuova linfa per lo svolgimento di un evento all’insegna della legalità, del rispetto delle regole e dell’ambiente”. Spazio anche al mondo gluten free. “Per noi, Aic Sicilia – dichiara Fabio Esposito -  partecipare ad eventi come l’Ottobrata rappresenta un’opportunità di lavoro preziosa che ci consentirà di veicolare i nostri messaggi ad un vastissimo pubblico, fare informazione, ribadire il ruolo dell’Associazione come unico punto di riferimento per il ‘mondo celiaco’, nonché unico mediatore fra i celiaci e le istituzioni competenti al fine di salvaguardare i loro diritti.

A preparare i migliori piatti della tradizione, gli chef Gaetano e Vincenzo Quattropani. I due avranno il compito, insieme al loro staff, di esaltare i prodotti locali come uva, miele, mele dell’Etna nelle svariate qualità di “cola”, “mela cola” e “delizioso bianco rosso”; funghi e castagne. Da piazza della Regione Siciliana, fino a via Roma, per poi giungere alla centrale piazza Umberto, verrà allestito un colorato percorso alla riscoperta dei prodotti siciliani di qualità per un’Ottobrata che punta a valorizzare il territorio, e che sarà possibile raggiungere, senza alcuno stress, grazie ai 5 parcheggi disposti in tutto il perimetro esterno della città alle pendici dell’Etna, da dove partiranno dei bus navetta diretti all’ingresso della manifestazione.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY