Banner
Banner
19
Ago

Massimo Riccioli, da settembre al ristorante del Majestic: "Ecco come sarà la mia cucina"

on 19 Agosto 2013. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il personaggio

Mancano poche settimane all'insediamento di Massimo Riccioli nelle cucine del Majestic di Roma.

A settembre l'erede, anche lui sicilianissimo, di Massimo La Mantia, che per per cinque anni ha firmato i piatti del ristorante all'interno dell'hotel di via Veneto (per leggere l'articolo cliccare qui), ci racconta come imposterà il menu, quale lo stile che darà ai piatti. 

Riccioli anche se porterà avanti questo nuovo progetto rimarrà  patron del ristorante La Rosetta di Roma e consulente per il Capofaro Resort delle isole Eolie. E ogni sua creazione sarà sempre un omaggio ai sapori e agli odori della sua Sicilia, con la sua personalissima filosofia culinaria che combina freschezza, eccellenza delle materie prime e stagionalità, tutto condito dall’eleganza. "Porterò la mia esperienza – ci riferisce Riccioli, - lo stile sarà sempre quello, piatti legati fortemente al territorio e alle sue specialità. Il protagonista sarà il pesce, ma non solo, perché ci sarà spazio anche per la carne".

I piatti di Riccioli propongono raffinate esperienze gastronomiche a "miglio zero", esperienze extrasensoriali centrate sui prodotti del mare, sul recupero e la valorizzazione delle eccellenze gastronomiche lavorate secondo tradizione e da antiche maestrie, tramandate di generazione in generazione, ma spesso riviste in chiave moderna.

L’Isola, terra per lui  di grande ispirazione, è un modello che ha esportato con grande passione nei suoi piatti e che spesso ha fatto in qualche modo da cornice alla sua raffinata cucina. "Ci saranno sicuramente dei riferimenti – ha spiegato -. Diciamo che l’idea internazionale di cucina si sposa a meraviglia anche con ciò che è strettamente locale. Potremo vedere magari un simbolo della cucina siciliana abbinato a un piatto internazionale. Sarà un mix sapiente di odori e sapori, di carne come di pesce". Il menu varierà di volta in volta in base alle esigenze, ma secondo un principio ben preciso: ogni materia prima seguirà la stagionalità. "Per ora esporto la mia Sicilia sui piatti, ma non nascondo che un domani mi piacerebbe ritornare alle origini, in quei luoghi dove tanti anni fa è cominciato tutto per proporre i miei piatti".

Roberto Chifari

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY