Banner
Banner
03
Lug

Un'edizione speciale di Nero d'Avola per celebrare lo sbarco degli americani e il ritorno a Licata di Phil Stern

on 03 Luglio 2013. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il personaggio


Il fotografo Phil Stern

Correva l’anno 1943.

 All’alba del 10 luglio lungo le coste di Licata e Gela (per poi proseguire verso Comiso e Catania) sbarcarono le truppe americane, dando inizio all'operazione Husky che ridisegnò i destini della Seconda Guerra mondiale. Tra quei giovanissimi soldati del Signal Corp che arrivarono a Licata, c’era anche Phil Stern (allora ventiquattrenne) che girava per le strade del paese insieme ad una carabina mai usata e a due macchine fotografiche sempre al collo. Il suo compito era quello di raccontare, con il copyright della US Army, la guerra (e il lutto che inevitabilmente reca con sé) attraverso le immagini delle operazioni, i volti segnati delle persone che l’hanno vissuta senza però tralasciare il paesaggio aspro e forte della piana di Licata. Molti anni dopo il soldato-fotografo (che oggi ha novantatre anni) diventò il fotografo delle star di Hollywood, conosciuto in tutto il mondo. Frank Sinatra, James Dean e Marilyn Monroe sono soltanto alcuni dei celebri volti che il suo obiettivo è riuscito ad immortalare. Eppure nonostante il successo e la fama raggiunta, Phil Stern non ha mai dimenticato l’esperienza della guerra vissuta in Sicilia. Settanta anni dopo ha così deciso di ritornare da dove era partito. E di rivedere Palazzo La Lumia di Licata, sede delle Tenute Barone La Lumia, diventato il quartier generale delle truppe americane durante l’operazione Husky. Qui Stern soggiornò per un breve periodo, prima di far ritorno in California a causa delle schegge dei proiettili tedeschi d’artiglieria che erano entrate nelle sue gambe.


Barone Nicolò La Lumia

Per celebrare il 70° anniversario dello Sbarco degli Alleati in Sicilia - sabato 6 luglio alle 9.30 - Palazzo La Lumia riaprirà dunque le sue porte alla presenza di Stern e del Barone La Lumia allora bambino. Due esistenza che in quel tempo si sfiorarono appena, ma destinate a rincontrarsi perché testimoni della stessa prospettiva umana riguardo la vicenda dello sbarco in Sicilia da parte delle truppe anglo-americane. Un incontro, quello di sabato prossimo, sul filo della storia che è anche un modo per ricordare alle nuove generazioni il ruolo della memoria nella formazione di una cittadinanza consapevole. Presenti alla conferenza stampa anche Ornella Laneri, Presidente di Confindustria Sicilia nel settore alberghi e Turismo ed Ezio Costanzo, curatore della mostra fotografica “Phil Stern. Sicily 1943” visitabile dal prossimo 10 luglio presso la galleria del Credito Siciliano di Acireale. Subito dopo Phil Stern riceverà dal Sindaco di Licata la cittadinanza onoraria.


Bottiglie di Vermut

“Per l’occasione” racconta Salvatore La Lumia, titolare della cantina e attuale Presidente del Movimento Turismo del Vino Sicilia “presenteremo una bottiglia di Nero D’Avola in purezza che porta il nome della data dell’anniversario dello sbarco: 1943/2013. Una edizione limitata di cui produrremo circa seimila bottiglie. La presenza degli americani nel nostro palazzo rimane un ricordo indelebile per la nostra famiglia. Sono tanti gli aneddoti tramandati che si potrebbero raccontare. Di certo gli americani apprezzarono le nostre bottiglie di Vermut, ritrovate vuote nella nostra soffitta, che testimoniano molto bene il segno della loro passaggio. Tra i feriti che furono ricoverati presso Palazzo La Lumia c’era anche Stern che un giorno fece una foto a mia nonna. Una foto che oggi potremmo definire storica”.            

Rosa Russo 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY