Banner
Banner
09
Apr

Adua Villa e Tonino Guzzo: ecco la Sicilia di d'Alessandro

on 09 Aprile 2011. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Vini e territori


Adua Villa e Tonino Guzzo

Dal Grillo al Nero d'Avola, ma calati nel territorio. Sicilia? No. Valle dei Templi. Tutto parte da lì. E i vini rispecchiano quelle suggestioni. C'è un pezzo di arenaria tra i tavoli della degustazione della cantina d'Alessandro. Il riferimento a quella pietra con cui sono stati fatti i templi è un riferimento molto forte. D'altra parte la degustazione organizzata al Vinitaly ha un titolo che lascia pochi dubbi: "Assaggi di storia".L'azienda d’Alessandro, l’unica azienda che sorge nella Valle dei Templi, nel cuore della cultura ellenica, dove sorgono i vigneti di questa azienda è nata nel 2006 e ha dato alla luce la sua prima bottiglia nel 2008 per poi galoppare verso la ribalta, soprattutto nel resto del mondo. La sommelière Adua Villa e l’enologo dell’azienda Tonino Guzzo hanno presentato le ultime annate assieme a Giacomo d'Alessandro: dal Grillo all’Inzolia, dal Cataratto al Nero d’Avola, dal Syrah al Nero d’Avola/Syrah.

Col Grillo 2010 emerge la Sicilia autentica aromatica e succosa. Al naso si rivela immediata la freschezza di questo vino, naso di fiori bianchi e pere Williams in un caldo incontro di aromi. In bocca il tocco è morbido, una carezza d'uva. Mentre l’Inzolia, stessa annata, è l’espressione naturale del territorio agrigentino, un bianco piacevole, che emana profumo diagrumi e fiori bianchi, dal gusto lineare ed equilibrato che esalta un’ottima acidità e sapidità. Sia in inverno che in estate è ottimo in ogni occasione, è il trucco del suo successo è dato dalla vendemmia anticipata spiega Tonino Guzzo che serve a preservarne profumi e sapidità. Il Cataratto D’Alessandro, come ha sottolineato Adua Villa, è un vino vincente per la sua lucentezza e per il suo profumo, che rappresenta in modo magistrale il territorio agrigentino. Deciso e coraggioso il Nero D’Avola '09, che viene presentato in un universo vitivinicolo, dove spesso di questa cultivar se ne è inflazionata la commercializzazione. Ma qui entra in gioco sempre il territorio da cui prende vita a sancirne le sfumature. E’ un Syrah immediato quello presentato assieme alle altre etichette, millesimo '09. Caldo e avvolgente ma senza fronzoli. Mentre il connubio tra Nero d’Avola e Syrah, 2008, è una rincorsa tra i due vitigni nel far prevalere la mediterraneità.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY