Banner
Banner
16
Dic

on 16 Dicembre 2010. Pubblicato in Numeri Dicembre 2010 - Numero 196 del 16/12/2010

LA CURIOSITA’

Così il proprietario di Cibus ha definito la pasta artigianale prodotta per le feste. Tre diverse materie prime utilizzate, simbolo dei problemi della città

“I lacci di Palermo”
sotto l’albero

Quest’anno tra i regali sotto l’albero i palermitani potrebbero trovare un insolito dono carico simbolicamente di contenuti della realtà sociale e politica siciliana dei nostri giorni. L’artefice di questo regalo provocatorio è Stefano Giglio, proprietario di Cibus in via Amari: «La produzione di questa pasta artigianale - afferma – non riguarda solo il recupero della nostra antica arte della pastificazione, ma vuole rappresentare in forma di pasta il lungo laccio con il quale Palermo è legata».
“I lacci di Palermo”: così si chiamano i tre diversi tipi di pasta lunga ideati. «C’è una pasta fatta di grano duro - dice il signor Giglio - uno spaghettone lungo fatto con la farina di tumminia, così come si fa il pane, e l’altro fatto con la farina di carrube». Tre ingredienti, tre colori, tre “simboli” «attuali - aggiunge -, perché i lacci rappresentano la pasta di semola, la politica, quella di tumminia, la burocrazia e quella di carruba di colore scuro, la mafia. Questi sono i lacci che rappresentano le tre grandi difficoltà di Palermo». Il pacco Cibus delle feste include le tre confezioni di pasta, a ricordarci come i “lacci” della politica, della burocrazia e della mafia “sono tutt’uno” e come, anche di fronte al “conformismo” alimentare natalizio, si può e si deve riflettere sulla realtà della nostra terra.

Elisabetta Grimaudo

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY