Banner
Banner
08
Lug

on 08 Luglio 2010. Pubblicato in Numeri Luglio 2010 - Numero 173 del 08/07/2010

L’ANTEPRIMA

Presentato Ramotorto, un blend rosso di Nero d'Avola, Merlot e Petit Verdot di Baglio di Pianetto. Un vino di nove anni prodotto in 5 mila bottiglie

Un grande chateaux
di Sicilia

Baglio di Pianetto en primeur con una nuova etichetta in edizione limitata. Si chiama Ramotorto, un blend rosso di Nero d'Avola, Merlot e Petit Verdot. Nasce da una scelta di fare vino azzardata e costosa che porta dentro di sé tutto l'estro del conte Marzotto. E' stata presentata lunedì scorso in cantina in anteprima mondiale alla presenza del conte stesso. L'idea del produttore veneto, ex presidente di Santa Margherita, è sempre stata quella di fare un grande chateaux di Sicilia. Dopo la vendemmia 2001 decide di lasciare così ad affinare in bottiglia il vino, dimenticando volutamente un capitale in cantina, per stapparlo poi dopo nove anni con non poche sorprese. Ritrovandolo con una longevità caratterizzata da complesso aromatico ancora giovane, con una buona struttura ed eleganza. Poco più di 5.000 le bottiglie prodotte, perla di una produzione suddivisa tra il territorio della Doc Monreale e quello della Doc Eloro. “Molti potrebbero pensare che questa cantina sia solo un giocattolino in mano ad un anziano finanziere – dichiara il conte -. Ramotorto, come anche le altre mie etichette, dimostra invece che il vino è un prodotto che va fatto con estrema rigorosità e coscienza. Per me il vino è rosso. Lo penso rosso. Anche se i bianchi devo dire che mi danno soddisfazione”.
Non è solo la mano del tempo a forgiare l'esclusività di questa etichetta, ma anche quella di chi si dedica a raccogliere i grappoli uno per uno, tutta mano d'opera specializzata e del luogo. “Tra la vigne e la cantina ho un gruppo di giovani del luogo che mi segue, e che rappresenta una nuova mentalità. E' diventato un team che si sta facendo onore nell'essere responsabile, e che sente l'azienda come un bene di tutti”. Stile siciliano a 360 gradi anche per quanto riguarda le cultivar eteroctone, che per il patròn della cantina parlano il linguaggio del territorio: “Credo nell'autoctono. Ma per me autoctono è quel vitigno che si adatta ad un territorio, e che si caratterizza in base ad esso. Anche per questo ho scelto la Sicilia. Vengo dalla Toscana e dal Veneto, quest'isola però ha maggiori potenzialità di fare qualità rispetto alle altre regioni”. Ma secondo la filosofia della cantina, non c'è territorialità che possa essere espressa se non la si preserva con un'agricoltura eco-sostenibile. A settembre infatti l'intera filiera di produzione usufruirà di energia solare auto prodotta, grazie ad un impianto fotovoltaico di 3.000 mq di superficie.

Manuela Laiacona

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY