Banner
Banner
Banner
01
Lug

on 01 Luglio 2010. Pubblicato in Numeri Luglio 2010 - Numero 172 del 01/07/2010

L'EVENTO

Presentato a Palermo “Azzurro a tavola”, iniziativa per valorizzare e promuovere attraverso alcuni chef il pesce azzurro siciliano

Il mare e la salute nel piatto

Il pesce povero non è mai stato così ricco. L’evento “Azzurro a tavola”, dedicato alla numerosa famiglia del cosiddetto pesce dimenticato, ha messo in luce non solo le straordinarie virtù di questo prodotto, ma anche il piacevolissimo gusto delle preparazioni che lo vedono protagonista. Lo scorso 28 giugno presso le terrazze del lunge bar “Mida” di Valdesi, si è svolto l’happening gastronomico e artistico-culturale per inaugurare l’edizione 2010.
Il progetto, ideato e realizzato dalla società di comunicazione Strategica, con il Dipartimento Pesca della Regione Siciliana, è finalizzato alla promozione, alla conoscenza, consumo del pesce azzurro ed la sua valorizzazione presso ristorazione e consumatori.
Sei locali siciliani sono scesi in campo per promuovere le virtù di questo prodotto attraverso ricette tradizionali e fantasiose che verranno realizzate negli stessi ristoranti, e che sono state raccolte in un opuscolo distribuito ed omaggiato al pubblico. I  ristoranti intervenuti sono stati: la Casa del Brodo a Palermo ha realizzato la tradizionale Pasta con le sarde, l’Hostaria del Vicolo  a Sciacca (Ag) ha proposto i Filetti di pesce sciabola (spatola) con broccoletti, acciughe sott’olio e pomodoro ciliegino, il ristorante L’ancora di Ortigia (Sr) ha presentato la Spatula 'nzavanata  ,la Locanda Don Serafino di Ragusa Ibla (Rg) ha realizzato una Terrina di sgombro con tenerumi e capuliato, L’Hotel Ristorante Saverino di Bonagia a Trapani a proposto il classico Sgombro lardiato, infine  il ristorante Villa Rantù di Militello Rosmarino (Me) ha ideato il Sugarello gratinato con pistacchio e arance. Il progetto prevede inoltre l’omaggio di un piatto di ceramica a chi, recandosi in uno dei ristoranti aderenti all’iniziativa, ordinerà uno delle preparazioni di pesce povero proposte dagli chef.
Lunedì scorso si è anche svolta una esibizione en plain air di sei giovanissimi artisti dell’Accademia di Belle Arti di Palermo, che hanno interpretato il tema del pesce azzurro e l’hanno trasformato in tele.

Laura Di Trapani
 


La Dottoressa Maria Galante, dirigente del Dipartimento Pesca della Regione Siciliana


Francesco Musotto e Carlo Ramo


Un momento dell'esibizione degli artisti dell’Accademia di Belle Arti di Palermo


L'opera più apprezzata
 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Filippo Fiorito

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY