Banner
Banner
28
Giu

on 28 Giugno 2010. Pubblicato in Numeri Luglio 2010 - Numero 172 del 01/07/2010

NOMINE

Salvatore Martinico lascia la guida tecnica della cantina che è nata per gestire i vigneti coltivati nelle terre confiscate ai boss nel palermitano

Centopassi,
va via l’enologo

Salvatore Martinico, enologo presso alcune cantine siciliane, lascia l’azienda Centopassi a San Cipirello, in provincia di Palermo. Una decisione presa dall’azienda per nuove strategie. I vini dell’azienda Centopassi, i cui vigneti ricadono su terreni confiscati ai boss oggi gestiti dal Consorzio Libera Terra Mediterraneo hanno avuto buoni riscontri negli ultimi mesi: a testimoniarlo la medaglia d’oro per il Catarratto Terre Rosse di Giabbascio 2009, ricevuta durante l’ultima edizione del Concours Mondial de Bruxelles che si è svolto a Palermo, nonché la nomination per l’Oscar del vino 2010 dell’Ais di Roma con il Catarratto ’08 nella categoria rapporto qualità-prezzo. La cantina, che non ha ancora rivelato il nome del futuro enologo, ha motivato la decisione di interrompere la consulenza di Martinico, attraverso le parole di Francesco Galante, responsabile delle pubbliche relazioni, che ha così spiegato le intenzioni aziendali “Attualmente la collaborazione resta sospesa e non del tutto rescissa. L’intenzione è quella di portare in cantina un enologo che lavori in esclusiva per la nostra azienda dalla prossima vendemmia”. Com’è noto la Centopassi, nasce dall’unione di due cooperative, la Placido Rizzotto e la Pio La Torre, entrambe aderenti a Libera Terra. Centopassi coltiva i propri prodotti su terreni confiscati alla mafia ed affidati dal consorzio di Comuni Sviluppo e Legalità. I 400 ettari, di cui 42 a vigneto ricadono nell’Alto Belice Coleonese, in una zona dove la terra è stata così strappata alla criminalità organizzata e ai suoi uomini.
Salvatore Martinico, è anche l’enologo, tra le altre, dell’azienda Pupillo a Siracusa, di Tenuta Gatti nel Messinese e di Spadafora nelle campagne ai confini tra le province di Palermo e Trapani. Spiega Martinico: “ Ho condotto l’ultima vendemmia con lo stesso amore di sempre. Ho sposato la causa di Centopassi sin dal primo istante, come siciliano e come enologo. Adesso sono felice che questa realtà possa continuare a crescere anche senza di me, mi auguro però che possa occuparsene un tecnico siciliano, perché l’anima di questo progetto è legata a doppio filo con questa terra”.

Laura Di Trapani


 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY