Banner
Banner
05
Apr

on 05 Aprile 2008. Pubblicato in Vinitaly 2008

05-04-08 h 16.30

Iniziativa della Comunità di Sant’Egidio, coinvolte 121 cantine, sette le siciliane. Saranno devoluti 50 centesimi di euro per ogni bottiglia venduta per curare l’aids in Africa

Vino e solidarietà

Un bollino che simboleggia un impegno, quello di 121 produttori di vino di tutta Italia nell’ambito della manifestazione Wine for life, promossa dalla Comunità Sant’Egidio e dal Vinitaly. All’indomani dello scandalo del cosiddetto “Velenitaly”, la fiera- evento risponde con “Solidaritaly”, l’alleanza tra il vino di qualità e la lotta all’aids in Africa. Vino & Solidarietà quindi, all’interno dell’evento che coinvolge un volume di visitatori che in soli due giorni ha portato a Verona 25.000 visite. Sarà possibile comprare le bottiglie anche dopo la manifestazione, ne sono state prodotte ben 1,5. Con l’acquisto si versano 50 centesimi di euro al programma Dream di SantEgidio, che sta realizzando un piano di cure contro l’aids.
La Sicilia fa una parte da leone con ben 7 aziende, si classifica la prima regione come impegno nei confronti del sociale.
Oggi, sabato 5 aprile una tavola rotonda sull’argomento si è tenuta all’Arena Palatium con prestigiosi interventi di esperti, giornalisti come Daniele Cernilli del Gambero Rosso, Marco Mancini dell’Unione italiana vini, Giacomo Mojoli di Slow Food, Franco Ricci dell’Ais nonché Francesca e Alessio Planeta dell’omonima Azienda. Sono solo alcuni dei nomi degli intervenuti
Non solo vino però, anche ristorazione e agro-alimentare, Food for life, infatti coinvolge produttori di pasta, olio, caffè, riso, nonché numerosi ristoranti che devolveranno un euro o l’intero prezzo del piatto all’associazione creando dei menù appositamente pensati per l’iniziativa.
Un modo pulito di realizzare un sogno, quello di 25 milioni di persone malate e di 14 bambini orfani di aids dando vita a un vino che diventa “ buono due volte”. Sette le aziende siciliane che partecipano all’iniziativa: Cottanera col Fatagione, Cusumano con il Benuara, Donnafugata con Chiarandà, Planeta con il Cerasuolo di Vittoria, Rapitalà con il Solinero, Spadafora con Scietto Syrah – Sole dei padri, Tasca d’Almerita con il Cabernet Sauvignon.
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it