Banner
Banner
19
Lug

Mele e pomodori verdi per rallentare l'invecchiamento dei muscoli

on 19 Luglio 2016. Pubblicato in Benessere & alimentazione

La perdita di tono muscolare, è una delle principali cause di infortuni nelle persone anziane, l’indebolimento della forza compromette la stabilità e la resistenza ai traumi, favorendo così possibili traumi a livello scheletrico

Circa 1 persona su 3 che ha superato i 50 anni, soffre di sarcopenia, ovvero una perdita costante di massa muscolare con conseguente diminuzione della forza, spesso accompagnata da una minore funzionalità dei muscoli stessi.
Dietro questa patologia sembra esserci un fattore di trascrizione, ovvero una proteina che è in grado di “dialogare” con il nostro patrimonio genetico Dna, comunicando l’attivazione o meno di alcuni processi metabolici. In questo caso questa proteina dice al nostro Dna di “costruire” meno muscoli.
Questo fattore si chiama Atf4, e inizia ad attivarsi maggiormente in quei soggetti che soffrono di sarcopenia; ma questa è “soltanto genetica”. Ebbene si, queste sono solamente informazioni che ci permettono di individuare una possibile causa; ma oggi sappiamo che grazie ad alcuni azioni epigenetice possiamo intervenire in questi processi legati al nostro Dna.

In poche parole possiamo adottare dei comportamenti (fattori epigenetici) atti a modulare questi processi, uno fra tutti è appunto controllare la propria alimentazione. Si perché sono stati identificati in alcuni alimenti, delle sostanze che possono rallentare l’attività di questo fattore di trascrizione Atf4.
Nello specifico parliamo di acido ursolico e tomatidina, che si trovano rispettivamente nelle mele e nei pomodori verdi. La sola introduzione di queste sostanze nella dieta di alcuni animali, ha prodotto dei risultati interessanti, ovvero si è ottenuto un incremento della massa muscolare e della forza rispettivamente del 10 e del 30%.
Ancora una volta questa è una dimostrazione di come le scelte che prendiamo a tavola, influenzino enormemente la nostra salute, motivo per cui la ricetta di oggi è una insalata di Mele e Pomodori

Ingredienti

  • 1 cetriolo
  • 1 mozzarella
  • 1 mela verde
  • mezza cipolla rossa
  • qualche foglia di basilico
  • olio extravergine di oliva

Preparazione
Tagliare i pomodori a metà. Sbucciare i cetrioli e con una mandolina, affettarli insieme alle cipolle rosse e alle mele. Se il sapore della cipolla risultasse troppo intenso, cospargerla con del sale fino e immergerla in acqua per 3 minuti; quindi risciacquare e asciugare. Aggiungere la mozzarella in pezzi, dell’olio extravergine di oliva ed un pizzico di sale e pepe. Guarnire il piatto con delle foglie di basilico fresco.

Buon appetito!

Andrea Busalacchi


Esperto in nutrizione e integrazione nutrizionale 
presso le Università Bicocca di Milano e UniCt di Catania
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Fb: Andrea Busalacchi

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it