Banner
Banner
14
Ott

Vino della settimana - Bovale 2015 di Su’entu

on 14 Ottobre 2017. Pubblicato in Il vino della settimana

di Federico Latteri

Su’entu significa il vento. Basta trovarsi sulla terrazza della cantina con vista sui vigneti e su uno splendido paesaggio per capire che non ci poteva essere un nome più indicato per quest’azienda. 

Ci troviamo in località Nuraxi Pusceddu nel comune di Sanluri, nel territorio della Marmilla, area situata nella parte centro-meridionale della Sardegna. E’ una zona caratterizzata da colline non molto alte che sia alternano a tratti pianeggianti con il vento che soffia costantemente. Qui si trovano i resti delle civiltà che si sono alternate nel corso della storia, sin da tempi antichissimi, popolazioni prenuragiche, nuragiche, puniche, romane per passare poi all’epoca medievale durante la quale si combattè la famosa battaglia tra gli eserciti d’Arborea e di Aragona. Il nome Sanluri deriva da “logu de lori” cioè posto del grano a conferma della fertilità di queste terre e dell’attività agricola che ha origini perdute in un passato molto lontano.


(La famiglia Pilloni)

Su’entu nasce dalla passione di Salvatore Pilloni, imprenditore di successo che ha voluto realizzare il sogno di produrre qualcosa di unico e straordinario, vini in grado di esprimere le caratteristiche del territorio e di essere apprezzati in tutto il mondo. L’azienda occupa una superficie di 50 ettari, di cui 32 di vigneti. Vengono coltivate diverse varietà: Bovale sardo, Cagnulari, Cannonau, Chardonnay, Falanghina, Nasco, Merlot, Monica, Moscato, Syrah e Vermentino. Le pratiche agricole sono eseguite con il massimo rispetto per la natura.


(Vigneti di Su' entu)

Sulla sommità della collina che domina la tenuta sorge la cantina, una bellissima struttura moderna, funzionale e ben inserita nel paesaggio, all’interno della quale, oltre agli ambienti dedicati alla vinificazione e alla maturazione del vino, trovano spazio una sala per la degustazione, una per conferenze ed incontri ed altri ambienti molto ben realizzati dallo stile impeccabile. Il vino oggi è diventato un affare di famiglia, i ruoli di amministratore delegato e responsabile di cantina sono ricoperti rispettivamente da Valeria e Roberta, le figlie di Salvatore. Completa il team il direttore commerciale Andrea Balleri, profondo conoscitore del mondo del vino con una prestigiosa carriera di sommelier alle spalle. Preziosa la collaborazione di Piero Cella, enologo di grande esperienza. Vengono prodotte circa 200 mila bottiglie l’anno.


(La barricaia)

La gamma dei vini si compone di nove etichette: tre bianchi, due da uve Vermentino e l’Aromatico da Nasco, Moscato e Chardonnay, tre rossi, un blend di vitigni autoctoni, il Mediterraneo, un Cannonau di Sardegna Doc e il Bovale, due spumanti e un passito da uve Moscato. Nel corso di una nostra recente visita abbiamo apprezzato in modo particolare il Bovale, ottima espressione del territorio attraverso questa varietà autoctona a bacca rossa. Matura in barrique e tonneaux di primo e secondo passaggio per un anno. Il 2015 da noi degustato è un vino potente, ma nello stesso tempo dotato di un’armonia non comune che fa sì che la ricchezza gustativa, l’importante struttura e l’elevato grado alcolico (15%) creino un insieme che dà piacevolezza senza presentare alcuna difficoltà nella beva.

Ha un colore rosso rubino scuro, impenetrabile. E’ intenso all’olfatto con profumi ben delineati di frutta matura come prugna, mora e mirtillo, arricchiti da cenni mediterranei e sentori di spezie dolci. Segue un sorso pieno, caratterizzato dalla presenza della frutta e dall’ordine con cui le sensazioni investono il palato. Morbidi i tannini e decisamente lunga la persistenza. Un rosso solare, figlio di questa straordinaria Isola. Si abbina bene a piatti consistenti a base di carne, preparazioni dal gusto deciso di vario genere, non solo regionali e formaggi stagionati. Si trova in enoteca al prezzo di 18 euro.

Rubrica a cura di Salvo Giusino

Su’entu
Sp 48 Km 1,8 - Sanluri (Vs)
Tel. +39  070 93571206
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.cantinesuentu.com

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it