Banner
Banner
19
Ago

Vino della settimana - Alto Adige Valle Isarco Doc Sylvaner 2016 di Taschlerhof

on 19 Agosto 2017. Pubblicato in Il vino della settimana

di Federico Latteri

Ci troviamo nella Valle Isarco, una delle aree vinicole più settentrionali del nostro Paese. Coltivare la vite qui può essere definito un atto quasi eroico, sia per il clima rigido in alcuni periodi dell’anno che per la forte pendenza che caratterizza i vigneti. 

Queste condizioni estreme rendono tutto più difficile, ma nello stesso tempo danno vini unici dal carattere inconfondibile e dalla forte impronta territoriale. Si tratta quasi esclusivamente di bianchi, dotati di viva acidità, mineralità, note fruttate, complessità e ottima capacità di andare lontano nel tempo. L’alternarsi di notti fresche e giornate calde, la presenza di una buona ventilazione, l’esposizione favorevole e le caratteristiche dei suoli di ardesia  sono tutti fattori che determinano questo particolare profilo. Peter Wachtler, titolare dell’azienda Taschlerhof, è un giovane vignaiolo appassionato e inesauribile che crede moltissimo nel suo lavoro e nelle potenzialità del terroir. Ha studiato enologia al Centro di Sperimentazione Agraria e Forestale Laimburg e nel 1999 ha cominciato a imbottigliare i suoi vini.


(Peter Wachtler)

Nel suo maso, situato nel territorio di Bressanone ad un’altitudine di circa 530 metri, si trovano quattro ettari di vigneti circondati da boschi e rivolti a sud est, posizione che garantisce numerose ore di sole. Le viti sono piantate su terrazzamenti sostenuti da muretti in pietra realizzati a secco. La roccia in questo caso non ha solo una funzione contenitiva nei confronti del terreno, ma serve anche ad immagazzinare il calore utile alla crescita delle piante. Peter ha una filosofia produttiva precisa, puntare all’alta qualità attraverso un’attenta e costante cura della vigna. Le uve coltivate sono tutte a bacca bianca: Sylvaner, Gewurztraminer, Riesling e Kerner.


(I vigneti in estate di Taschlerhof)

Attualmente vengono commercializzate 30 mila bottiglie l’anno, divise in cinque etichette, tutte con la denominazione Alto Adige Valle Isarco: quattro bianchi da monovitigno fatti con le diverse varietà presenti in azienda e una selezione, il Sylvaner Lahner, ottenuto da uve vendemmiate a fine ottobre e maturato in legno per il 50 %.

Piacevolissimo l’Alto Adige Valle Isarco Doc Sylvaner 2016, probabilmente la bottiglia che meglio rappresenta l’azienda. Viene maturato in grandi botti di acacia per il 30 % e per il restante 70 % è affinato in acciaio. E’ un vino che si distingue per purezza ed eleganza, essendo polposo, fruttato e, nello stesso tempo, dinamico e ricco di energia. Il colore è giallo verdolino leggermente scarico. Al naso è fine con nitidi profumi di mela, toni leggermente esotici, cenni agrumati e note vegetali che ricordano fieno ed erbe di campo. Il sorso si distingue subito per la vibrante freschezza che è una delle sue caratteristiche principali, accentuata in questo caso dalla giovinezza.

Sono evidenti una buona struttura, un ottimo impatto gustativo, una mineralità quasi salina e un finale lungo e ben articolato. Verticalità e ottima progressione ne fanno un bianco di grande bevibilità. Si abbina molto bene ai piatti a base di pesce, alle ricette con vegetali, asparagi in particolare, ad un gran numero di antipasti leggeri, oppure può essere usato come aperitivo se si vuole proporre qualcosa di diverso dal solito. Viene venduto sugli scaffali delle enoteche al prezzo di 18 euro.

Rubrica a cura di Salvo Giusino

Taschlerhof – Peter Wachtler
Mara 107
39042 Bressanone (Bz)
Tel. +39  0472 851091
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.taschlerhof.com

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it