Banner
Banner
15
Lug

Vino della settimana - Terre di Gerace rosato 2016, Barone G.R. Macrì

on 15 Luglio 2017. Pubblicato in Il vino della settimana

di Federico Latteri

Ci troviamo nella Locride, territorio che si estende sul versante ionico della provincia di Reggio Calabria. La tenuta Barone G. R. Macrì è situata nella campagna di Gerace, cittadina ricca di storia che ancora oggi conserva il fascino tipico dei centri medievali. 

Il borgo antico, considerato tra i più belli d’Italia, offre ai visitatori splendide chiese, palazzi d’epoca, numerosi vani scavati direttamente nella roccia, un tempo usati come abitazioni o botteghe e i ruderi del vecchio castello. L’azienda agricola nasce nel 1991. Si tratta di una realtà che opera in vari settori: olivicolo, vitivinicolo, agrumicolo, orticolo e zootecnico. Queste attività diversificate mirano a proporre sui mercati i vari prodotti locali. Tutte le lavorazioni vengono realizzate sul posto, nella proprietà si trovano la cantina, un frantoio e un caseificio. Grande attenzione è rivolta all’aspetto turistico. Barone G. R. Macrì è anche un agriturismo con deliziose e confortevoli camere arredate con gusto e un ristorante in cui vengono proposti piatti basati su antiche ricette tramandate da generazioni. Inoltre, c’è una fattoria didattica, struttura importante per far conoscere alle nuove generazioni la realtà del mondo rurale.


(La tenuta)

Dunque un impegno nel mondo agricolo a trecentosessanta gradi, sempre nel segno della stessa filosofia basata sul rispetto della tradizioni e della natura. La superficie della tenuta è di circa 460 ettari, di cui 7 coltivati a vigneto, situati ad un’altitudine compresa tra 220 e 250 metri sul livello del mare. Altri 4 ettari sono stati recentemente impiantati e in futuro forniranno un’ulteriore quantità di uve. Sono presenti solo varietà autoctone, sia a bacca bianca che a bacca rossa. In cantina ci si avvale di tecniche moderne al fine di ottenere vini di qualità che rispecchino le peculiarità della zona. Vengono prodotte cinque etichette: un bianco, un rosso e un rosato, tutti denominati Terre di Gerace, il Centocamere Passito ed il Centocamere spumante metodo classico.


(L'agriturismo)

Davvero ben riuscito il Terre di Gerace rosato 2016, immediato, giovane, divertente e beverino. Da uve Nerello calabrese, viene vinificato e affinato in acciaio. Offre un colore rosato scarico seguito da un naso fine di media intensità con profumi di fragoline di bosco, pesca gialla, tenui cenni floreali e un pizzico di spezie dolci. Al palato è fresco, lineare, discretamente consistente, sapido e dotato di un buon allungo. Ha un profilo sobrio, non si caratterizza per la ricchezza aromatica, ma per la dinamicità che gli conferisce una grande beva.

E’ un rosato molto versatile negli abbinamenti. Può essere bevuto come aperitivo, ma anche a tutto pasto. Accompagna bene la cucina di mare, in particolare gamberi, cozze, zuppe e numerosi altri piatti di pesce non troppo elaborati. Interessante l’accostamento a formaggi freschi, preparazioni a base di verdure e carni bianche preparate in modo semplice. Si tratta di un vino in grado di regalare piacevolezza in tutti i momenti della giornata, una volta aperta la bottiglia sarà impossibile non finirla. Viene venduto sugli scaffali delle enoteche al prezzo di 8 euro.

Rubrica a cura di Salvo Giusino


Barone G. R. Macrì
Contrada Modi
89040 Gerace (Rc)
Sede legale via Cavour, 15  89044 Locri (Rc)
Tel. +39  0964 356497 / 335 1283052
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.baronemacri.it

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it