Banner
Banner
31
Lug

Ad ovest c'è qualcosa di nuovo (e buono). I nuovi piatti di Gaetano Basiricò (Serisso 47)

on 31 Luglio 2017. Pubblicato in Dove mangio


(Gaetano Basiricò e Lia Spallino)

Ditelo in giro. E soprattutto andatelo a provare. C'è un cuoco che fa una cucina di territorio che non scodinzola, non urla ed è senza fronzoli. Diretta, lineare, piacevole. Una boccata di aria fresca. Si trova a Trapani e chi ci segue da tempo ne avrà letto anche altre volte. 

Solo che oggi Gaetano Basiricò, cuoco e patron di Serisso 47, nel cuore del piccolo capoluogo nella Sicilia più ad ovest che ci sia, nonostante la sua timidezza non riesce più a nascondere la sua bravura. Tecnica, testa bassa, conoscenza del territorio e della materia prima. La tecnica l'ha consolidata da tempo lavorando senza fatica, lui che approda ai fornelli dopo un'esperienza lavorativa alla Telecom e girovagando per un po' di ristoranti in Italia e all'estero. Ma non lasciatevi ingannare dal background professionale. E soprattutto alzate l'asticella delle aspettative perché il viaggio di odori e sapori non vi lascerà indifferenti. Questa è la nostra esperienza. 

Abbiamo cominciato con un piatto che è già in menù e probabilmente a breve lascerà spazio ad altro

Patate mantecate, polpo tostato, salsa di capperi e colatura alici. Buon equilibrio tra dolcezza e sapidità. La colatura di alici da una spinta un pizzico eccessiva, tuttavia il risultato finale è convincente.

Ci è piaciuta molto la polpetta di sgombro. Per quanto il pomodoro, l'aglio e l'origano siano ingredienti tosti l'equilibrio finale c'è tutto. Sta entrando in menù e ci sembra un modo di reinterpretare una certa tradizione trapanese. 

Molto intriganti gli spaghetti "Damigella" da grani antichi al ragù bianco di melanzane, battuto di gambero rosso e basilico con il pantostato alle bucce di melanzane. Qui è un gioco di dolcezze ed è un piatto fuori menù che trovate solo in estate.

C'è un altro primo e ci è piaciuto moltissimo. Si chiama Come se fosse la pasta con le sarde e salsa di mandorle crude. È pasta fresca di buona fattura dove al posto delle sarde c'è la ricciola. Piatto superbo per consistenza e freschezza. Ed è un piatto nuovo da provare assolutamente.

Il secondo è anch'essa una proposta fuori menù. Dipende dal mercato del giorno, dice candidamente lo chef. È il merluzzo in panatura di farina Maiorca in frittura croccante su crema d'ortaggi e pane. Semplice e gustoso con la panatura ad arricchire il gusto. Ma soprattutto leggero.

Arriva il predessert che presto sarà in carta. Un dolce a bicchiere dove trovate un semplice gelo d'anguria, crema al cardamomo, savoiardo e buccia di limone essiccata e tritata. Mettete dentro il cucchiaio fino in fondo e assaggiate. Fresco e ben dosato.

Finale con un altro dessert pronto per entrare in carta. Ovvero pasta sablé al fior di sale, crema melone e pan di spagna e crema di gelsi. Leggiadro. E non vi sentirete appesantiti. 

C.d.G.

Serisso 47
Via Serisso 47
Trapani
0923 26113
Chiuso: lunedì. A luglio e agosto a pranzo il sabato e la domenica
Ferie: dal 10 gennaio al 10 febbraio
Carte di credito: tutte
Posteggio: no

Share

Commenti  

 
0 #1 roberto gatti 2017-07-31 23:03 Confermo l'eccellenza di questo ristorante, ne ho scritto recentemente al link :
http://www.winetaste.it/ristorante-serisso-47-a-trapani/
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it