Banner
Banner
24
Gen

on 24 Gennaio 2008. Pubblicato in Cosa leggo

    COSA LEGGO

Il "peccato" di mangiare

gola_francine_prose.jpgC’è il cibo e ci sono anche le diete. Attorno alla tavola, dunque, si consumano eterne battaglie tra vizio e virtù, tra le tentazioni del palato e l’incubo della bilancia. È questo il punto di partenza di “Gola” (Editore Cortina Raffaello, 14 euro) scritto da Francine Prose, autrice di opere apprezzate come “The Lives of Muses”, “Bigfoot Dreams”, “Household Saints” e “Guided Tour oh Hell”. La gola è dunque un fenomeno culturale e sociale. Un vizio, uno dei sette capitali, che oggi in alcuni casi diventa ossessione o malattia, ma che nel Medioevo era soprattutto una questione spirituale. Ed ecco i riferimenti alle Confessioni di Agostino, all'Inferno di Dante. Un viaggio nell’evoluzione sociale della gola che oggi, attraverso bilancia e colesterolo, è diventata un vizio da tenere a bada. Non tanto un’offesa a Dio, ma un attentato agli standard di bellezza e salute. Ma la gola è davvero un peccato? È la domanda che la scrittrice si pone e che pone ai suoi lettori. Forse lo è, ma è anche un'affermazione di passione e piacere. Non a caso il libro si chiude con la storia di uno dei grandi eroi di questo vizio, Diamond Jim Brady, il quale cominciava il suo pasto sedendo a circa quindici centimetri dal tavolo e si alzava solo quando il suo stomaco si gonfiava al punto da sfiorarlo. Durante la cena, dunque, mangiava a più non posso per raggiungere questo obiettivo.


G.L.M.
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it