Banner
31
Gen

Se il Kaid va in Riserva

on 31 Gennaio 2013. Pubblicato in Cosa bevo


La bottiglia magnum per il Kaid Riserva 2007

Un esperimento. Un gioco. Che dal punto di vista commerciale è riuscito.

Gli Alessandro, tre fratelli e i rispettivi figli, a Camporeale, in provincia di Palermo, sono una piccola azienda vitivinicola nata una dozzina di anni fa. Una bella storia di una famiglia di viticoltori da sempre che fa un grande balzo imprenditoriale  (con i dovuti rischi), emerge e diventa un riferimento. Il loro vino cult é il Kaid, un Syrah in purezza riuscitissimo, interprete verace delle potenzialitá di questo vitigno che vuole climi caldi e talvolta un pizzico aridi. Una delle migliori annate é secondo me il 2001 ancora perfettamente bevibile e capace di trascinarsi emozioni e territorio. Ma non scherza neanche il 2007, tanto che con l'aiuto dell'enologo Vincenzo Bámbina, si é deciso di farne in parte una riserva, cosí come si addice a chi entra in confidenza con terreni, uva e mercati. Ed ecco il Kaid riserva 2007 presentato qualche settimana fa. Quattordici mesi in tonneaux e due in barrique. Pochi filari, quelli ritenuti piú opportuni, destinati per l'appunto, alla riserva. "Tra l'altro - spiega Antonino Alessandro che con i fratelli Natale e Rosolino conduce la cantina - il 2007 non fu un'annata facile. Ci siamo dovuti difendere da alcuni attacchi di peronospora, ma tutto questo non ci ha impedito di provare una vinificazione diversa".


La presentazione presso gli Alessandro

Il risultato nel bicchiere é molto buono. Profumi suadenti, bella sapiditá che sconfina nel salmastro, nella terra bagnata, succoso, lungo. In tutto appena 500 bottiglie, solo magnum, tra l'altro il tipo di bottiglia amata da Bámbina il quale da sempre sostiene che il litro e mezzo é il contenitore ideale per il vino. Bámbina, durante la presentazione, parla anche per raccontare la sua Sicilia del vino. Le cui zone -sostiene - non sono sempre vocate per fare ogni cosa. Sembra una banalitá ma é utile ricordare che "dipende dal territorio e dall'interpretazione che ne dá il produttore. E allora quest'Isola puó avere una faccia e in un altro posto un'altra ancora. Se la Sicilia delle cantine oggi versa in condizioni poco felici é perché qualcuno pensa che qui si possa fare sempre tutto. Dietro un bicchiere di vino c'é sempre un aspetto culturale che qui da noi non riesce ad emergere, salvo in rarissimi casi". E aggiunge: "Qui con gli Alessandro trovo una reale lettura del territorio. Mi diverto, faccio poco. Molto del merito é della famiglia Alessandro". A proposito. Il Kaid riserva 2007,  bottiglia magnum, costa 90 euro. Purché ne troviate ancora.

F. C.
 

Alessandro di Camporeale
Contrada Mandranova
Camporeale (Pa)
Tel. 0924.37038
www.alessandrodicamporeale.com
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it