Banner
Banner
08
Ago

on 08 Agosto 2007. Pubblicato in Cosa bevo

    COSA BEVO

Il vino dolce che viene dal nord

luc.jpg
A esser sincero, un inconscio senso di superiorità e sufficienza si impadronisce di me ogni qual volta mi si presenta davanti un vino dolce del Nord Italia, frutto della consapevolezza di esser nato in una delle terre di elezione di questa tipologia. Ma il Tal Lùc è stato come un fiume in piena che in un attimo ha travolto ogni mia sicurezza per mezzo della sua – mi si passi il termine – potenza leggera. E dire che il produttore, l’Azienda Agricola Lis Neris in San Lorenzo Isontino (Gorizia) di un personaggio del calibro di Alvaro Pecorari, mi avrebbe dovuto consigliare un atteggiamento più cauto, ma tant’è.
Il vino in esame proviene da uve verduzzo per il 95% e riesling per il 5% fatte appassire per 120 giorni in ambiente condizionato e poi fatte fermentare in barriques nuove; viene messo in commercio dopo 18 mesi di affinamento in legno e in bottiglia. Già dal colore – un giallo ambrato con riflessi ramati – fa presagire la grande complessità olfattiva, che comprende sentori di albicocche secche, confettura di pesche, cotognata, frutti esotici, cedri e arance canditi, miele, mandorle, biscotti secchi e vaniglia; ma è in bocca che questo vino mi ha sorpreso, perché alla notevole dolcezza che fa ritrovare al gusto tutte le note sentite al naso, con prevalenza di confettura e miele, si aggiunge una freschezza dovuta a una buona spalla acida che lo rende non stucchevole ma che allo stesso tempo riesce a conservare un finale lungo e molto persistente.
Io lo preferisco come vino da meditazione, ma si accompagna bene a formaggi molto stagionati e, forse, a crostate di frutta secca. In enoteca si trova, in bottiglie da 0,375 litri, a circa 45 euro.


Gaspare Mazzara
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it