Banner
Banner
20
Gen

Il primo Etna Doc Spumante lo firma un ingegnere

on 20 Gennaio 2014. Pubblicato in Cosa bevo


Alfio Turrisi e veduta della cantina La Gelsomina

Nasce il primo Etna Doc Spumante.

 È un Brut Rosè Classico millesimato 2011, rimasto in presa di spuma per 20 mesi prima del dégorgement.  A produrlo l'azienda La Gelsomina, al confine tra Presa e Mascali, vicino al torrente Santa Venera, nella  ex Contea di Mascali, in provincia di Catania, di proprietà dell'ingegnere Alfio Turrisi e della signora Maria Adalgisa Colombo. 

Una conquista inaspettata anche per Pietro Di Giovanni, enologo e amico di famiglia. "Quella di essere stati i primi è stata una sorpresa indescrivibile – dice Di Giovanni – avevamo già in progetto con l'ingegnere di produrre un vino spumante e  la modifica del disciplinare Etna Doc del 2011, che ha inserito anche questa tipologia, ci ha permesso di utilizzare il marchio Doc, dando ancora più risalto al nostro progetto.

Per la Gelsomina, che è una piccola realtà, si tratta di un risultato importante. La nuova referenza, che riporta la data di sboccatura dicembre 2013, verrà commercializzata dalla fine di febbraio e completa la gamma dell'azienda mascalese, che sin dall'inizio ha puntato alla valorizzazione di questi luoghi, come spiega lo stesso Turrisi : "Sin dall'inizio, il nostro obiettivo, è stato quello di dare voce al nostro territorio , cercando di portarlo al vecchio fasto. La mia idea - dice -  sposata in pieno dall'enologo era quello di raccontare questa parte di terra e il suo  vino, il Nerello, in tutte le sue varianti – dal  rosso classico, a quello intermedio, quasi un rosè che  ho chiamato Rosso da pesce e l'ultimo nato, lo spumante, caratterizzato da un colore che definiamo "rame metallico" e da una complessità e note degustative che ne esaltano la mineralità. Non gli abbiamo dato un nome, perché per noi il fatto di avere inserito Spumante Etna Doc, è già identificativo. La nostra è una realtà veramente piccola dal punto di vista vinicolo. Dei totali15 ettari, in cui si trovano per la maggior parte alberi di ciliegi, solo 5 sono piantati a vite. Il territorio è molto particolare e fa pensare ad un Machu Picchu in miniatura, in quanto si estende più in verticale che in orizzontale, in un dislivello di 100 metri. La nostra missione è quella riportarlo in auge." – conclude Turrisi. Le 1300 bottiglie di spumante rappresentano  insieme al moscato passito il fiore all'occhiello dell'azienda che in totale produce circa 14 mila bottiglie. 

M.A.P.
 

La Gelsomina
via Nuvalicello, 136 - Catania
tel. 095 644845
e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Isidoro La Lumia, 98
90139 Palermo
tel. 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it