Banner
Banner
12
Feb

Chianti, 2018 con tanti dubbi: 40 milioni di bottiglie in meno. "Useremo le giacenze"

on 12 Febbraio 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'Anteprima

"Il 2017 per il Chianti è stata una buona annata perché abbiamo fatto un più 5% di vendite, e per una grande denominazione come il Chianti è un buon risultato perché equivale a 40 mila ettolitri venduti in più. Anche i prezzi sono in aumento perché sono cresciuti del 3% e questo ci dà una mano".

Lo ha detto il presidente del consorzio Chianti Giovanni Busi, a margine di "Chianti Lovers", anteprima delle nuove annate in corso alla Fortezza da basso di Firenze. Novità di questo anno è la presentazione insieme del Chianti con le anteprime del consorzio del Morellino di Scansano. "Nel 2018 partiamo con una preoccupazione - ha osservato Busi - per la scarsa quantità della scorsa vendemmia perché abbiamo 40 milioni di bottiglie in meno da poter mettere sul mercato. In giacenza abbiamo però una buona scorta accumulata negli anni passati in cantina, che permette di limitare la scarsezza della vendemmia 2017 a un 15%". Nel complesso però, ha detto ancora, "le aspettative per questo anno sono comunque buone perché abbiamo segnali positivi dalla Germania, dalla Cina, dal Brasile che ci fanno ben sperare per un aumento dell'export che oggi rappresenta il 60-65% delle vendite di Chianti". Ma buone aspettative, ha detto ancora, "le abbiamo anche per l'Italia perché lo scorso anno sul mercato abbiamo registrato un +4% di quantità e +3% in valore".

Tuttavia, ha lamentato Busi, "resta il problema per noi produttori degli ungulati perché nessuno alla fine ci vuole mettere mano. Ognuno scarica il problema sugli altri ma per noi i cinghiali sono diventati veramente un danno. Noi agricoltori non vogliamo contributi ma vogliamo poter lavorare le nostre vigne, produrre il nostro vino e commercializzarlo. Mettiamoci intorno a un tavolo e troviamo una soluzione. Di chi è la colpa a me non interessa, io voglio poter lavorare le mie vigne".

C.d.G.

Share

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it