Banner
Banner
03
Set

La Birra della settimana - BlueBird Bitter di Coniston Brewery

on 03 Settembre 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La Birra della Settimana

di Andrea Camaschella

La prima tappa delle mie vacanze, quest’anno, è stato il Lake District, nel nord ovest dell’Inghilterra. Si tratta di un luogo turistico, con un panorama ricco ovviamente di laghi, come suggerisce il nome, ma anche di colline e montagne. 

Sulle montagne noi italiani potremmo avere da ridire, ma proprio qui si trova la più alta d’Inghilterra: lo Scafell Pike di ben 978 metri (la più alta della Gran Bretagna, il Ben Nevis, si trova invece più a nord, in Scozia, e supera i 1.300 metri). Nelle vicinanze di uno dei laghi, il Coniston Water, si trova il villaggio omonimo, Coniston, da cui prende il nome anche il birrificio locale. Coniston Brewery nasce proprio accanto al vecchio Black Bull Inn - una locanda con camere, nel cuore del paese, a dieci minuti di passeggiata dal lago - dove si possono consumare le birre prodotte proprio lì, nel retro, mangiare e dormire. Il Black Bull è gestito da oltre 40 anni dalla famiglia Bradley ma è pezzo della storia inglese, pronto a ristorare i cittadini locali e accogliere i forestieri da oltre 400 anni. Cucina di ottimo livello, se consideriamo che ci troviamo nella perfida Albione, camere pulite e ordinate, colazione curata e molto interessante, e soprattutto è un locale accogliente, con una bella atmosfera e delle fantastiche birre prodotte.

Il Coniston Water è uno splendido lago che fu teatro di molte delle imprese di Donald M. Campbell (1921 - 1967), che proprio qui perse la vita mentre, con il suo Bluebird, tentava di battere per l’ennesima volta il record di velocità su acqua. Nel 1995, quando Ian Bradley decise di aggiungere il birrificio alla sua locanda, la birra di punta, la classica bitter inglese da servire a pompa inglese, volle omaggiare i record e la memoria di Campbell, chiamandola proprio Bluebird, uccello azzurro. E la Bluebird è veloce, maledettamente veloce, nel lasciarsi bere: bilanciamento perfetto, gioco di malti tra cracker, biscotto e caramello in cui si innesta un piacevole quanto tenue sentore terroso, dei luppoli inglesi.

Naso e bocca si susseguono in continuità e i sapori dolci e amarognoli, ben amalgamati, accompagnano la bevuta. Il corpo è molto più robusto di quello che ci si aspetta da una birra di 3.6%, ma questa è l’Inghilterra, qui hanno questo dono, di ottenere birre secche, precise, con un bel corpo e un basso tenore alcolico, riuscendo anche ad ottenere un perfetto bilanciamento. E la Bluebird non fa eccezione: se ve la trovate davanti, in un pub, servita con il tradizionale metodo inglese (la classica pompa), a temperatura di cantina, non fatevela scappare e assicuratevi di avere del tempo, perché una pinta non basterà. E ricordatevi, se mai foste in Inghilterra, che nei pub non si fa servizio al tavolo: occorre ordinare al bancone e portarsi la birra da sé, questo per evitare di morire di sete, cosa che non capita al Black Bull, perché Ian e soci sono molto cortesi e si interessano dei loro clienti.

Il birrificio è decisamente piccolo e copre il fabbisogno locale di casks, tutta la produzione per l’estero viene effettuata in un altro grande (soprattutto nel senso della qualità) birrificio inglese, Ridgeway. Da assaggiare assolutamente anche le altre birre, in particolare la rivisitazione della Bluebird, la XB da 4,2%, la Old Man Ale (Old Man of Coniston è una montagna visibile dal birrificio - circa 800 metri d’altitudine), una rarità nel panorama inglese: una affumicata da 4,4% e la Infinity IPA (6% Alc.), una India Pale Ale di stampo inglese per la parte dei malti, ma con luppoli inglesi quanto americani, moderna interpretazione che strizza l’occhio alla nouvelle vague delle Ipa. Insomma, se siete in zona, tappa imperdibile, se le trovate in Italia, non fatevele scappare.

Rubrica a cura di Andrea Camaschella e Mauro Ricci

The Coniston Brewing Co. Ltd
Coppermines Road
Coniston, LA21 8HL
The Lake District – Cumbria, Regno Unito
Telefono: 015394 41133
www.conistonbrewery.com/index.htm
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

The Black Bull Inn and Hotel
Coppermines Road
Coniston, LA21 8DU
The Lake District – Cumbria, Regno Unito
Tel: 015394 41335 - 015394 41668
Fax: 015394 41168
www.blackbullconiston.co.uk/index.html
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per informazioni (non fa vendita diretta a privati) in Italia:
Ales & Co
Via Provinciale Nord, 26
Castello d’Argile
40050 Bologna
Telefono:  +39 051 977819
www.alesandco.it

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it