Banner
Banner
12
Nov

I migliori ristoranti belgi per Gault & Millau: François Piscitello è lo “Chef italien de l’année”

on 12 November 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La guida


(Il premio a Francois Piscitello)

di Alma Torretta, Bruxelles

Presentata questa settimana in Belgio l’edizione numero sedici della prestigiosa guida Gault & Millau per il Belux (Belgio e Lussemburgo). 

La notizia più importante è stata, come al solito, la rivelazione del nome dello “Chef of the Year 2019”, ma tanta l’attesa anche per i numerosi nuovi ingressi. La guida presenta quest’anno il numero record di 240 nuovi indirizzi. Anche quest’anno molti gli italiani, o belgi d’origine italiana, premiati come conseguenza anche del gran numero di locali italiani, o d’ispirazione italiana, presenti sul territorio, e non è un caso che tra i riconoscimenti ne è previsto pure uno per lo “Chef italien de l’année”. Sono stati valutati più di 1.400 tra ristoranti e locali Pop, quest’ultima una categoria creata l’anno scorso per recensire anche enoteche, caffé e street food.  

Se il titolo di “Chef of the Year 2019” quest'anno è andato a David Martin del Ristorante “La Paix” a Anderlecht a Bruxelles “Chef italien de l’année” è stato proclamato invece François Piscitello di “La Villa des Bégards” a Embourg, in provincia di Liegi. "Con David Martin come cuoco dell'anno, abbiamo premiato uno chef d’esperienza che fa prova di creatività ed audacia – è la motivazione della guida Gault & Millau – ispirandosi sia alla cucina francese e belga che a quella giapponese, innovando nel rispetto della tradizione”. Il suo ristorante Lapaix si è aggiudicato un punteggio di 17/20. E’ la seconda volta poi che la Gault & Millau premia François Piscitello, già eletto come “Chef Méditerranéen de l’année” nel 2010: “Sotto le sue dita, le irrinunciabili basi italiane beneficiano di un trattamento raffinato – si legge nella Guida – Un approccio che lo chef estende sino ai dolci: la sua tartare di fragole con pomodori (gelatina e sorbetto) o la sua versione di tiramisù rivalizzano in gusto e inventiva”. Piscitello è uno chef autodidatta, come tanti connazionali che hanno deciso di dedicarsi alla ristorazione in Belgio, ma che con tanto impegno e rigore lavorativo ha saputo far diventare il suo locale migliore, secondo Gault & Millau, in provincia di Liegi con la votazione di 16 su 20. 


(David Martin)

La città Bruxelles può vantare tra i punteggi più alti: 19,5/20 per “Bon Bon”, 18,5/20 per “Comme chez soi” e “Sea Grill”, 17,5/10 per “Le Chalet de la Foret”, 17/20 per “La Paix” e “La Villa in the Sky” di Alexandra Dioniso e 16,5/20 per “Samurai”, “Villa Lorraine” e “Bozar Brasserie”.  Tra i tre top della categoria Pop, con un ottimo rapporto “priz-plaisir” (prezzo-piacere) si è distinto poi “My Tannour”; la scoperta dell’anno a Bruxelles è “Le Canne en Ville”. Il miglior ristorante italiano a Bruxelles si conferma con 16/20 “Senza Nome” di Giovanni Bruno,  15/20 per “da Mimmo” e “San Daniele”, quest’ultimo con punteggio in crescita rispetto all’anno scorso. In crescita pure “Racines” di Ugo Federico che sale a 14/20. Tra i nuovi ingressi in Guida di ristoranti italiani a Bruxelles, entrambi con 13/20, “Bocconi”, chef Igor Rosi, e “Vini Divini” di Giambattista Suizzo. Tra le novità di quest’anno, infine, la creazione di una sezione “Great Cocktail Bars in Belgium” ed i primi premiati sono “La Pharmacie Anglaise” a Bruxelles, “Botanical by Alphonse” a Namur e  “BarBurbure” a Anversa.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY