Banner
Banner
24
Ott

La cucina italiana ha un nuovo "re": Niko Romito è il top con il suo ristorante

on 24 Ottobre 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La guida

Al primo posto con il suo locale, Reale, secondo la guida "Ristoranti d'Italia 2018" del Gambero Rosso - L'ELENCO COMPLETO DEI PREMI


(Niko Romito)

La cucina italiana ha un nuovo re: si chiama Niko Romito e il suo ristorante Reale di Castel di Sangro è il miglior ristorante italiano secondo la guida "Ristoranti d'Italia 2018" del Gambero Rosso. 

L'edizione numero 28 della guida include 38 Tre Forchette e 25 Tre Gamberi, senza contare Boccali, Bottiglie, Mappamondi e Cocotte. A comporre un quadro che, mai come quest'anno, si presenta vivace, articolato, maturo. E la quota-premi (la più alta da quando è nata la guida) lo testimonia. Tradizione, grandi vecchi, conferme, una nouvelle vague e le trattorie. C'è tutto in questa guida che rappresenta al meglio il fermento della cucina italiana. E a guidare questo mondo c'è un nuovo re, Niko Romito che spodesta Massimo Bottura e tiene a bada Heinz Beck. Niko è un grande cuoco, grande imprenditore, grande maestro. Sta ridisegnando il profilo di questa professione, traducendo l'esperienza dell'alta cucina in mille applicazioni, tutte di grande intelligenza: IN-Intelligenza Nutrizionale, il progetto di ristorazione collettiva ospedaliera di forte rilevanza sociale, scuola di formazione, ristorante gourmet, easy dining, street food, e le ultime aperture internazionali con il Bulgari hotel mediante le quali porta la vera cucina italiana nel mondo. 


Altre considerazioni: c'è una rinascita delle trattorie. Lo dimostra il numero, mai così alto, dei Tre Gamberi assegnati. Segno di una particolare attenzione alla tradizione. Poi gli auguri per le "grandi tavole", maison storiche che hanno ampiamente superato il giro di boa dei vent'anni, talvolta anche la soglia degli -anta, ma anche nuovi indirizzi di mostri sacri della storia gastronomica italiana. Pensiamo a Caino di Valeria Piccini o Atman di Igles Corelli. Ma un felice rinnovamento ci regala nuove emozioni anche in quelle tavole in cui c'è stato un ricambio generazionale. Luoghi che, ben lontani dall'essere cristallizzati nel loro passato seppur glorioso, stupiscono per la capacità di evolvere senza tradire la propria storia, come l'Enoteca Pinchiorri, Agli Amici dal 1887 o Don Alfonso.

La nouvelle vague dei giovani chef cresce con grande rigore. Ma la generazione di mezzo, con nomi del calibro di Massimiliano Alajmo, Massimo Bottura, Enrico Crippa, Davide Oldani, Emanuele Scarello, Ciccio Sultano, Mauro Uliassi è incredibile. Loro hanno un compito importante: fare da ponte fra grandi vecchi e nuove generazioni, ma soprattutto di far maturare quella nuova cucina italiana, che forse non ha più neanche bisogno di quell'aggettivo a indicare la nuova era. Un obiettivo perfettamente centrato.

TRE FORCHETTE (Il punteggio è espresso in centesimi)

96

  • Reale - Castel di Sangro (AQ)

95

  • Osteria Francescana - Modena
  • La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri - Roma

94

  • Piazza Duomo - Alba (CN)
  • Villa Crespi - Orta San Giulio (NO)
  • Le Calandre - Rubano (PD)
  • Don Alfonso 1890 - Sant’Agata sui Due Golfi (NA)
  • Torre del Saracino - Vico Equense [NA]

93

  • Uliassi - Senigallia (AN)
  • Enoteca Pinchiorri - Firenze

92

  • St. Hubertus dell’Hotel Rosa Alpina - San Cassiano/Sankt Kassian [BZ]
  • Laite - Sappada (BL)
  • Seta del Mandarin Oriental Milano - Milano
  • La Trota - Rivodutri (RI)
  • La Siriola La Siriola dell’Hotel Ciasa Salares - San Cassiano/Sankt Kassian (BZ)
  • Lorenzo - Forte dei Marmi (LU)
  • Dal Pescatore - Canneto sull’Oglio (MN)
  • Da Vittorio - Brusaporto (BG)

91

  • La Madia - Licata [AG]
  • Berton - Milano
  • Taverna Estia - Brusciano (NA)
  • Duomo - Ragusa
  • La Madonnina del Pescatore - Senigallia (AN)
  • Ilario Vinciguerra Restaurant - Gallarate (VA)
  • Casa Vissani - Baschi (TR)

90

  • Le Colline Ciociare - Acuto [FR]
  • Il Pagliaccio - Roma
  • Atman a Villa Rospigliosi - Lamporecchio [PT]
  • Enrico Bartolini Mudec Restaurant - Milano 
  • D’O - Cornaredo [MI]                                   
  • Pascucci al Porticciolo - Fiumicino [RM]
  • S’Apposentu di Casa Puddu - Siddi [VS]
  • Agli Amici dal 1887- Udine 
  • Imàgo dell’Hotel Hassler - Roma
  • Miramonti l’Altro - Concesio [BS]
  • Da Caino - Montemerano [GR]
  • Quattro Passi - Massa Lubrense [NA] 
  • Romano - Viareggio (LU)

TRE GAMBERI

  • Angiolina - Pisciotta [SA]
  • Antica Osteria del Mirasole con Locanda - San Giovanni in Persiceto (BO)
  • Antichi Sapori - Andria (BT)
  • All’Osteria Bottega - Bologna
  • La Brinca - Ne [GE]
  • Ai Cacciatori - Cavasso Nuovo [PN]
  • Il Capanno - Spoleto (PG)
  • Consorzio - Torino
  • Al Convento - Cetara [SA]
  • Caffè La Crepa - Isola Dovarese [CR]
  • Futura Osteria - Monteriggioni [SI]
  • La Locanda delle Grazie - Curtatone [MN] 
  • Locanda Mariella - Calestano (PR)
  • La Locandiera - Bernalda [MT]
  • La Madia - Brione [BS]
  • Masseria Barbera - Minervino Murge [BT]
  • Nerodiseppia - Trieste
  • Osteria Ophis - Offida [AP]
  • Osteria del Treno - Milano
  • Pretzhof - Val di Vizze/Pfitsch [BZ]
  • Sora Maria e Arcangelo - Olevano Romano [RM]
  • Tischi Toschi - Taormina [ME]
  • Trippa - Milano
  • Vecchia Marina - Roseto degli Abruzzi [TE]
  • Osteria della Villetta dal 1900 - Palazzolo sull’Oglio [BS] 

TRE BOTTIGLIE

  • La Baita - Faenza [RA]
  • Le Case della Saracca - Monforte d’Alba [CN]
  • Damini Macelleria & Affini - Arzignano [VI]
  • Del Gatto - Anzio [RM]
  • Al Donizetti - Bergamo
  • Enoteca Fiorentina - Firenze
  • Enoteca Marcucci - Pietrasanta [LU]
  • Oste della Mal’ora - Terni
  • Roscioli - Roma
  • Trimani Il Wine Bar - Roma

TRE BOCCALI

  • Casa Baladin - Piozzo [CN]
  • Open Baladin - Roma
  • L’Osteria di Birra del Borgo - Roma                

TRE MAPPAMONDI

  • Casaramen - Milano
  • Iyo - Milano
  • Wicky’s Wicuisine Seafood - Milano

TRE COCOTTE

  • Donatella Bistrot - Oviglio [AL]
  • Lanzani Bottega & Bistrot - Brescia
  • Caffè Propaganda - Roma                

PREMI SPECIALI

Cuoco Emergente Gambero Rosso e Acqua Panna/San Pellegrino

  • Andrea Leali | CasaLeali - Puegnago sul Garda (BS)

La novità dell'anno

  • Signore te ne ringrazi - Montecosaro (MC)

Il ristoratore dell'anno

  • Stefan Wieser   - La Siriola dell’Hotel Ciasa Salares - San Cassiano/Sankt Kassian [BZ]

Miglior comunicazione digitale

  • Le Calandre - Rubano [PD] 

Servizio di sala

  • Lido 84 - Gardone Riviera (BS)

Servizio di sala in albergo

  • L'Olòivo del Capri Palace - Capri (NA)

Premio Gambero Rosso e Franciacorta Animante Barone Pizzini

Terra e ambiente - "Quando la sostenibilità è forma e sostanza. Valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti attraverso una cucina nel pieno rispetto della terra, dell’ambiente e dell’uomo”.

  • NORD - Carlo Magno - Collebeato [BS]
  • CENTRO - Andreina - Loreto [AN]
  • SUD - Don Alfonso 1890 - Sant’Agata  sui Due Golfi [NA]

Premio Gambero Rosso e Pastificio dei Campi - Ristorante con la miglior proposta di piatti di pasta

  • La Magnolia dell'Hotel Byron - Forte dei Marmi (LU)

Premio Gambero Rosso e Molini Spigadoro - Miglior pane in tavola

  • Capofaro Malvasia Resort - Salina [ME]

Premio Gambero Rosso e Nuova Castelli - Ristorante che valorizza i grandi prodotti caseari Dop italiani

  • Zur Rose - Appiano/Eppan (BZ)

Premio Gambero Rosso e La Bella Estate Vite Colte - Il pastry chef dell'anno

  • Luca Lacalamita - Enoteca Pinchiorri - Firenze

Premio Gambero Rosso e IBeer - Ristorante con la miglior proposta di abbinamento cibo/birra

  • Votavota - Marina di Ragusa (RG)

Premio Gambero Rosso e Ferzo Wines - Miglior rapporto qualità/prezzo

  • La Clusaz - Gignod [AO] 
  • Da Fausto - Cavatore [AL] 
  • Stefano Paganini alla Corte degli Alfieri - Magliano Alfieri [CN] 
  • La Torre - Spilimbergo [PN] 
  • Vite - Coriano [RN]
  • Quel Fantastico Giovedì - Ferrara
  • In Vernice  - Livorno      
  • Salefino - Siena                
  • Almare - Fano [PU]  
  • Nana Piccolo Bistrò - Senigallia [AN] 
  • Satricvm - Latina              
  • Zunica 1880 - Civitella del Tronto [TE] 
  • Borgo Spoltino - Mosciano Sant’Angelo [TE]               
  • Il Papavero - Eboli [SA]
  • Megaron - Paternopoli [AV]
  • Il Foro dei Baroni - Puglianello [BN] 
  • Osteria Arbustico - Valva  [SA]  
  • La Strega - Palagianello [TA] 
  • Biafora - San Giovanni in Fiore [CS]
  • Pomodoro - Scicli [RG] 
  • Su Carduleu - Abbasanta [OR]
  • Lucitta - Tortolì [OG] 

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY