Banner
Banner
15
Feb

Chianti Classico Collection, la sorpresa di Castello di Ama con una Riserva 2006

on 15 Febbraio 2016. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La curiosità

Anteprima sì. Ma fino a un certo punto. Con qualche piccola e sorprendente variante. Tra i 371 vini in passerella alla Chianti Classico Collection, l'anteprima delle nuove annate di questo florido territorio toscano in svolgimento adesso a Firenze, ce n'è uno che svetta per la vendemmia più antica. 

Castello di Ama, la cantina di Gaiole in Chianti di Marco e Lorenza Pallanti fra i tre vini in degustazione presentati alla stampa di tutto il mondo, ha tirato fuori un Chianti Classico Riserva 2006. Sfidando tempo e format. Senza togliere nulla al senso delle anteprime (c'è il Chianti Classico 2014 e la Gran Selezione 2013 buone e ben pronte da bere) viene fuori l'idea ambiziosa di raccontare come si evolve il vino e affiancarlo alle produzioni più giovani. Il colore rosso scarico, il naso di piccolissimi frutti di bosco, terra bagnata, piacevoli note di cuoio precedono un sorso che si fa subito denso e sapido con retrogusto di frutta matura e noci e un equilibrio con l'acidità avvolgente mai sopra le righe. Piacevolissimo. 

Spiega con una punta di soddisfazione Marco Pallanti: "Forse è la prima volta che portiamo all'anteprima un'annata così datata. Un vezzo? Direi di più il desiderio di raccontare che le cose buone hanno bisogno di tempo e a volte le annate più giovani non dicono sempre tutto e subito. E un po' come per noi esseri umani. Non scopriamo mica un genio appena nasce...ci vuole tempo, il passaggio del tempo, per l'appunto".

Dal punto di vista commerciale il vino (170 mila bottiglie) è già ben che venduto, tuttavia una piccola riserva è ancora in dotazione alla famiglia Pallanti. "Il desiderio - continua il patron di Castello di Ama - è quello di trovare questi vini con vendemmie antiche anche nei ristoranti. Mi piacerebbe che si facessero carte dei vini in profondità. E consentire il divertimento di mini verticali anche in un ristorante o in un'enoteca. Un fatto di cultura che ci piace sostenere anche portando un 2006 all'anteprima del Chianti Classico". Un'annata favorevole. Il resto lo fa poi sempre il vigneto poggiato sulle colline di Gaiole in Chianti a 500 metri sul livello del mare e su un suolo calcareo, roccioso e un pizzico colorato dall'argilla. Se lo cercate, questo 2006, dovrebbe costare sui 35 euro in enoteca

F. C.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY