Banner
Banner
06
Ott

La zucca più grande d'Italia pesa 482 chili ed è siciliana: il concorso a Foiano della Chiana

on 06 Ottobre 2015. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La curiosità

Con il peso di 482 chilogrammi è stata la zucca di Salvatore Parafioriti, proveniente da San Marco d'Alunzio (Messina), ad aggiudicarsi la nona edizione del campionato nazionale di Pesa la Zucca, la gara promossa dal Club "Amici della Zucca" a Foiano della Chiana, il piccolo borgo medievale in provincia di Arezzo.

La cucurbitacea dell'hobbista Parafioriti ha superato di gran lunga quella che si è meritata il secondo posto del podio, la zucca di Andrea, Anna e Pato Turmolli, provenienti da Calcio (Bergamo) con un esemplare di 420 chili. Medaglia di bronzo per Loris Rosati di Umbertide (Perugia), con una zucca di 382 chili. In tutto sono stati 20 i partecipanti selezionati da tutta Italia che hanno portato nel borgo toscano zucche per migliaia di quintali di peso. “Un successo cresciuto di anno in anno questo – spiega Vasco Agnelli, presidente del Club Amici della Zucca – che premia la passione di chi come noi ha creduto in questa passione; oggi in Italia ci sono molte associazioni come la nostra, ma la festa di Foiano è l'unica in grado di riunire appassionati da tutta Italia che non con poco sacrificio portano fin qua questi esemplari giganteschi”.
 
"Pesa la zucca" è stato come al solito il momento culminante della "Festa della zucca", manifestazione in collaborazione con l'amministrazione comunale che per il fine settimana, dal 3 al 4 ottobre, ha animato il piccolo borgo in provincia di Arezzo con migliaia di visitatori accorsi per il mercato degli ortaggi e dell'artigianato locale. Giunta alla tredicesima edizione, la Festa della Zucca è nata dall'idea di un commerciante foianese che dopo una gita oltralpe vide una cosa del genere. “La mia passione viene da lontano e come mi disse mia madre sono nato sopra una zolla – continua Vasco Agnelli - quindi oggi mi reputo un decoratore di zolle, da qui la mia grande passione per l'agricoltura, avendo la terra nel sangue”. Questo ortaggio, una cucurbitacea specie maxima con gene gigante, ha entusiasmato negli ultimi anni molti coltivatori e hobbisti che hanno deciso di piantare esemplari del genere per poi confrontarsi in campionati di peso come questo.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it