Banner
Banner
07
Mar

Viaggio nel mondo dei formaggi siciliani Dop: la Vastedda del Belice

on 07 Marzo 2016. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il prodotto

di Clara Minissale

Il 2015 è stato un anno molto positivo per la vastedda del Belice dop.

Questo formaggio di pecora a pasta filata, uno dei pochi rappresentati del genere, deve il suo nome alla forma che acquisisce dopo la filatura, quando viene sistemato in piatti di ceramica, le “vastedde” appunto, che gli danno il formato finale. Piace a tutti per la sua versatilità e i numeri forniti dal Consorzio sono di grande incoraggiamento per i produttori. “La vastedda - spiega il presidente Massimo Todaro – nell’ultimo anno ha avuto un incremento di produzione del 15 per cento con 26 tonnellate di formaggio prodotto a fronte delle quasi 17 del 2014”.

Insomma il mercato c’è e mostra di volere crescere anche grazie alle campagne portate avanti dallo stesso Consorzio per fare conoscere e apprezzare questo formaggio. “È un prodotto che piace e che per la sua versatilità – continua Todaro - trova grande impiego anche in cucina. A differenza di altri suo fratelli nobili come ad esempio il pecorino, che è più da pasto-fine pasto, la vastedda, che è anche un presidio Slow food, dà il meglio anche in piatti elaborati e sono numerosi gli chef siciliani che la utilizzano nella preparazione delle loro pietanze”.  I produttori attualmente sono sette in un territorio che si estende in tre province, Palermo, Agrigento e Trapani. Perché sia vastedda dop, il formaggio deve avere un diametro compreso tra 15 e 17 centimetri e un’altezza dello scalzo tra 3 e 4 centimetri. Il peso deve essere compreso tra 500 e 700 grammi, in relazione alle dimensioni della forma, e presentare una superficie priva di crosta, di colore bianco avorio, liscia e compatta.
“Anche i gruppi della grande distribuzione mostrano interesse per il nostro prodotto e lo scorso anno nei supermercati abbiamo venduto cinque mila vastedde”.  

Leggi qui il pecorino
Leggi qui il Piacentinu ennese

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it