Banner
Banner
11
Ago

Sicilia al Vinitaly, si pensa all'edizione 2018 L'associazione Providi prenota già gli spazi

on 11 Agosto 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il caso

(Leonardo Agueci)

Mille e cento metri quadri al prossimo Vinitaly. L'associazione Providi che raggruppa una ottantina di cantine siciliane ha già posizionato la propria bandierina dentro i padiglioni di Verona per l'edizione 2018 del Vinitaly. 

Sarà perché la scorsa edizione è stata fatta una corsa contro il tempo, sarà perché i rapporti tra Veronafiere e l'Irvo (l'Istituto regionale vino e olio di Sicilia) si sono complicati a causa di un corposo debito, sarà anche per tentare di pianificare la presenza delle cantine con il tempo necessario. Sarà per tutto questo, certo è che la Providi ha così provveduto a prendere gli spazi al prossimo Vinitaly che si terrà a Verona nell'aprile 2018. Una iniziativa unilaterale che spiazza un poco tutti, ma che era possibile prevedere. Providi è presieduta da Leonardo Agueci, ex presidente dell'Irvo e conosce bene sia le dinamiche necessarie per organizzare la partecipazione a una fiera importante come il Vinitaly sia gli interlocutori per avviare e definire le trattative. Per lo scorso Vinitaly, alla fine, fu l'Irvo a gestire la missione della Sicilia del vino dopo qualche giornata convulsa. Ma è stato fondamentale il supporto dell'assessorato siciliano dell'Agricoltura. Adesso, per evitare gli stop and go della scorsa edizione Providi ha messo le mani avanti. Vedremo se l'Irvo riuscirà a normalizzare i rapporti con Veronafiere.

E i servizi aggiuntivi come il lavaggio dei bicchieri e le hostess? Si vedrà in una fase successiva, ha spiegato Agueci alle aziende che chiedevano chiarimenti. Intanto l'obiettivo è quello di pianificare il tutto prima possibile e magari a prezzi più convenienti per tutti. Un obiettivo non da poco tanto che il Consorzio della Doc Etna vuole fare altrettanto sulla scia di quanto ha realizzato Providi. Le cantine dell'Etna sono state allertate e molte sono disposte a dare l'adesione, anche quelle che non hanno mai partecipato sotto l'egida del Consorzio presieduto da Giuseppe Mannino. Mancano ancora otto mesi al Vinitaly 2018 ma forse programmare tutto prima non è una cattiva idea. 

C.d.G.

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it