Banner
Banner
01
Apr

Vino italiano, quantitativi esportati ai livelli di dieci anni fa

on 01 Aprile 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari

A pochi giorni dal Vinitaly, il mondo del vino fa il check-up sullo stato di salute del comparto e, al convegno sul mercato del vino promosso da Alleanza Cooperative Agroalimentari, delinea luci ed ombre sul mercato del made in Italy. 

''Nell'export - ha detto il direttore generale di Ismea Raffaele Borriello - registriamo incrementi in valore del 3,3%, per un totale di 6,2 miliardi di euro, ma il quantitativo di vino esportato, circa 20 milioni di ettolitri, è diminuito dell'8% circa. Siamo ritornati in termini di quantità indietro di dieci anni e abbiamo perso il 10% in Germania, il 6,4% in Svizzera, il 19% in Francia. Senza contare che nel 2018 la Spagna ha fatto il pieno sui vini sfusi, e la Francia e gli Stati Uniti conservano i due posti più alti nella classifica globale della produzione dei fine wine, la fascia top di mercato''.

''Baricentro della produzione italiana - ha precisato l'analista di mercato Ismea Tiziana Sarnari - sono i vini 'commercial premium', la fascia media, purtroppo affollata dai competitor del Nuovo Mondo. Secondo proiezioni al 2025, l'Italia consoliderà il primato su questa fascia di mercato, mentre la Spagna si consoliderà sui vini sfusi e da tavola. Ma con la prossima Pac - ha concluso l'analista Ismea - non si potrà prescindere dalla sostenibilità ambientale, sociale ed economica che, insieme alla qualità, diventano il fulcro delle politiche Ue per il settore vino. Non va dunque ammainata la bandiera della qualità ma deve essere a 360 gradi''.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY