Banner
Banner
12
Feb

Tutto il buono del mare della Sicilia a Milano: "Sicilò" torna da Eataly Smeraldo

on 12 Febbraio 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari


(Oscar Farinetti e Francesco Piparo)

"Sicilò tutti crudi" torna a Eataly Milano Smeraldo, a Milano, come temporary restaurant per tutto il mese di febbraio. Dopo la fortunata esperienza dell’agosto 2017, la Sicilia inedita di Sicilò, il ristorante di Palermo, che libera la tradizione da vecchi cliché, fa capolino a Milano.

“La prima esperienza da Eataly - racconta lo chef Francesco Piparo  - è stata positiva; ho portato con me una Sicilia non scontata, insomma quello che non ti aspetti, quel volto gastronomico contemporaneo che percorre la modernità”. Una contemporaneità in cucina che ben si adatta alle nuove abitudini alimentari, soprattutto al Nord. “Oggi si cerca leggerezza e la nostra cucina è leggerezza: cotture veloci, a vapore, brevi e intense, sapori inalterati, con l’ingrediente protagonista, sovrapposto mai trasformato. La cucina di Sicilò è tradizione che non viene stravolta ma liberata, percorrendo i nuovi stili di vita”, conclude.

D’intesa con Oscar Farinetti, patron di Eataly, il temporary restaurant palermitano ha già dato il via alla seconda edizione, creando quel posto giusto dove mangiare del buon pesce fresco cotto al vapore, un piatto vegano oppure una selezione di cereali, dove bere un centrifugato o una birra artigianale. Tutto in un solo ambiente. Punti di forza di Sicilò restano i crudi, una vera e propria passione per lo chef. Sul tavolo non può mancare il suo plateau, una sorta di passeggiata sottacqua, che racchiude gli odori del mare con tartare di tonno, gamberi, scampi, ostriche, polpo scottato.

Il piatto must di Sicilò a Milano? Quello che lo chef chiama Basiluzzo, una tartare di ricciola con ricci di mare capperi, salicornia, agrumi. Ma cattura anche il couscous incocciato a mano con la semola di Castelvetrano, l’antica zuppa marinara alle corte di Federico II, in chiave siciliana con agrumi e pescato del giorno.

“Nella mia cucina amo rievocare l’essenza del mare e della terra siciliana con i suoi giardini profumati. Le materie prime sono protagoniste, contano i tagli del pesce, le cotture, ma gli interventi lasciano inalterata l’essenza di Sicilia, che porta con sé quei profumi unici capaci di suscitare emozioni e di raccontare come nessuno mai può fare”. 

F.L.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY