Banner
Banner
04
Feb

TripAdvisor non dà scampo nemmeno agli stellati della Campania: molti lontani dal podio

on 04 Febbraio 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari


(Lo chef bistellato Gennaro Esposito)

Alta la frammentazione della regione Campania. Le classifiche dei ristoranti recensiti su Tripadvisor di conseguenza sono molto corte perché riferite a zone circoscritte. Molte le classifiche, ad esempio, che vanno dai tre agli otto ristoranti. 

Continua la nostra anaisi su TripAdvisor e delle sue classifiche discutibili. Oggi ci spostiamo in Campania. Il riconoscimento Michelin, come abbiamo visto, ma anche il numero delle stelle non garantiscono il raggiungimento dei ristoranti stellati nel podio delle classifiche. Tra gli esempi a tal proposito il ristorante Daní Maison a Ischia, secondo ad un agriturismo. Si verifica anche la conquista di un posto più basso per i ristoranti con due stelle rispetto a quello ottenuto dai ristoranti contrassegnati da una sola stella. È questo il caso del ristorante il Riccio, una stella, rispetto al bistellato L’Olivo. Stessa situazione avviene a Massa Lubrense: il due stelle Quattro Passi ottiene il 29esimo posto, rispetto a Relais Blu e Taverna del Capitano, rispettivamente quinto e nono posto. Ecco le posizioni dei ristoranti stellati nelle classifiche.

Oasis Antichi Sapori, stellato in cui Michelina Fischetti e Maria Grazia Luongo detengono il monopolio della cucina, si colloca al primo posto dei due soli ristoranti recensiti da Tripadvisor a Valesaccarda. Il ristorante Krésios dello chef e patròn Giuseppe Iannotti a Telese Terme ottiene il terzo posto su 35 ristoranti nella località. Al secondo posto della stessa classifica una pizzeria per poi lasciare il primo posto ad un altro stellato, il ristorante dalla splendida location La Locanda del Borgo con lo chef Luciano Villani. La chef Rosanna Marziale al ristorante Le Colonne di Caserta si aggiudica il 34simo posto su 336 ristoranti nella località. Segue il ristorante Vairo del Volturno, stella dal 2007 con lo Chef Renato Martino, primo su 26 ristoranti recensiti a Vairano a Patenora. Caracol è primo su una classifica di 174 ristoranti a Bacoli, contributo dello chef Angelo Carannante. Taverna Estia, due stelle Michelin, dello chef Francesco Sposito conquista il secondo posto nella classifica di Brusciano, recensiti nella località 32 ristoranti. Il primo posto non è occupato da un ristorante stellato.

Ci spostiamo nell’isola di Capri. Nella classifica dei 46 ristoranti ad Anacapri il ristorante Il Riccio con lo Chef Giovanni Bavuso si colloca al 12esimo posto in classifica. Posizione più alta rispetto a L’Olivo, due stelle Michelin, diretto dall’executive chef Andrea Migliaccio, che si posiziona al 18esimo posto. Il ristorante Mammà a Capri, vista mozzafiato e chef Salvatore La Ragione, si colloca al 46esimo posto su una classifica di 165 ristoranti recensiti nell’Isola di Capri. 160 ristoranti a Castellammare di Stabia e il ristorante Piazzetta Milù la cui cucina è orchestrata da Luigi Salomone si posiziona sul podio, ma al terzo posto, anche questa volta, dopo due ristoranti non stellati. Adiacente alle splendide terme di Ischia c’è il ristorante Il Mosaico a Casamicciola Terme, una stella Michelin, secondo su 31 ristoranti a un piccolo ristorante a gestione familiare. Nella classifica di 428 ristoranti che sono recensiti invece in riferimento a tutta l’Isola di Ischia, l’elegantissimo Daní Maison con lo chef Nino di Costanzo prende il secondo posto dopo un agriturismo. 

Pasquale Palamaro a Lacco Ameno è lo chef che orchestra la cucina del ristorante Indaco, che nella classifica del comune precede 26 ristoranti recensiti aggiudicandosi il primo posto. Quinto posto per il Relais Blu con Roberto Allocca e ad Antonino Acampora e nono posto per la Taverna del Capitano, orchestrato dallo chef Alfonso Caputo in una meravigliosa location. Entrambi a Massa Lubrense, nella penisola sorrentina, che vede recensiti 100 ristoranti. Quattro Passi ottiene il 29esimo nella stessa classifica con lo chef Antonio Mellino. Nessuno dei tre raggiunge comunque il podio.

Classifica Napoli, tanti ristoranti, tre stellati, nessuno tra i primi dieci. Palazzo Petrucci: 111esimo posto su 2738 ristoranti, chef Lino Scarallo. 114 esimo posto per Comandante con lo chef Salvatore Bianco e 128esimo posto per il ristorante Veritas e Gianluca D’Agostino. A Pompei 142 ristoranti e lo stellato President con lo chef Paolo Gramaglia si colloca al 22esimo posto. A Quarto, su 54 ristoranti, il ristorante Sud con la chef Marianna Vitale si avvicina al podio ma non vi rientra, collocandosi dopo 5 ristoranti recensiti e non stellati. 

Due stelle Michelin per Don Alfonso 1890 e lo chef Alfonso Iaccarino. Un primo posto su una classifica di 19 ristoranti recensiti sulla località di Sant’Agata sui Due Golfi. In quella di Sant’Agnello, Don Geppi si colloca all’11esimo posto su 51 ristoranti con il contributo dello chef Marrio Affinita. A Sorrento 250 ristoranti. Al 24esimo posto si colloca il ristorante Il Buco con lo chef Peppe Aversa. All’interno dell’Hotel Excelsior Vittoria vi è il ristorante Terrazza Bosquet che con lo chef Antonio Montefusco si posiziona nella stessa classifica al 15esimo posto. A Vico Equense 99 ristoranti recensiti, qui troviamo il ristorante due stelle Torre del Saracino, Gennaro Esposito e primo posto. Gli altri due, una stella, sono lontani dal podio: al 19esimo posto si trova il ristorante Maxi con lo chef Graziano Caccioppoli, seguito dall’Antica Osteria di Nonna Rosa, chef Peppe Guida al 22esimo posto.  Ad Amalfi si trova il ristorante La Caravella dal 1959. Ottiene il 30esimo posto con lo chef Antonio Dipino su 91 ristoranti recensiti. 

8 ristoranti recensiti a Caggiano. Il ristorante Locanda Severino con lo chef Giuseppe Misuriello ottiene il primo posto. 14 ristoranti alla Conca dei Marini e il ristorante Il Refettorio, chef Edoardo Ferrera, si colloca all’ottavo posto. Notare come, a volte, il numero esiguo dei ristoranti recensiti dei comuni non comporta la conquista del podio del ristorante stellato. Ad Eboli ci sono 96 ristoranti: non raggiunge il podio tra i recensiti il ristorante Il Papavero con lo chef Fabio Pesticcio. Il Faro di Capo d’Orso, ristorante a Maiori, si aggiudica la seconda posizione su una classifica di 50 ristoranti, chef Pierfranco Ferrara. A breve lascerà Casa del nonno 13 lo chef Antonio Annaruma, adesso comunque padroneggia sui soli 3 ristoranti recensiti a Sant’Eustachio. Le Trabe tenuta Capodifiume ottiene il 14esimo posto in una classifica di 156 ristoranti recensiti a Capaccio Paestum. Chef, da pochissimo nel ristorante, Marco Rispo. Cristian Torsiello e l’Osteria Arbustico si collocano al terzo posto nella classifica di 78 ristoranti recensiti a Paestum.

Nello splendido panorama di Positano si trova il ristorante Zass dello chef Alois Vanlangenaeker all’11esimo posto sui 78 recensiti della famosa località. Nella stessa classifica troviamo il ristorante La sponda, al 19esimo posto con lo chef Gennaro Russo. Al 27esimo posto La Serra, chef Luigi Tramontano. Rossellinis: chef Michele Deleo, località Ravello. Settimo posto su 36 ristoranti recensiti nella località. Terminiamo con Re Maurì: 38esimo ristorante a Salerno su 627 ristoranti, Lorenzo Cuomo. 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY