Banner
Banner
06
Nov

Vino, accordo Europa-Giappone ad un passo: "Sarà la svolta per il nostro settore"

on 06 November 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari

Unione Italiana Vini accoglie con grande favore il via libera della Commissione “Commercio Internazionale” (Inta) del Parlamento Europeo, mediante adozione del report dell’Onorevole Pedro Silva Pereira (Pt), all'accordo di partenariato economico Unione europea-Giappone. 

Il voto positivo, apre infatti la strada all’ultima fase della procedura di approvazione, il voto in seduta plenaria previsto a dicembre 2018. Unione Italiana Vini, soddisfatta per i passi fatti fino ad ora, continuerà a seguire il processo di approvazione e a sensibilizzare gli eurodeputati italiani sull’importanza dell’accordo per il vino italiano: per garantire che le aziende vinicole traggano vantaggio da questo accordo il più presto possibile, la seduta plenaria di dicembre sarà infatti cruciale.

L’intesa raggiunta con il Giappone, quinto mercato di esportazione per i vini dell'Unione europea, rappresentano un traguardo estremamente significativo per il vino italiano. Una volta in vigore, infatti, il trattato porterà benefici concreti per le imprese, in particolare l’abbattimento immediato dei dazi doganali sul vino, con risparmi per oltre 112 milioni di euro annui a livello europeo, l’autorizzazione a pratiche enologiche fino ad oggi non riconosciute dalla normativa giapponese, la salvaguardia delle indicazioni geografiche, con 100 vini a Dop/Igp europei che avranno lo stesso livello di protezione previsto dalla normativa europea e l’eliminazione di tutti i costi associati alla registrazione delle Ig italiane in Giappone per facilitarne la protezione.

Una volta ricevuto il via libera dall’Assemblea di Strasburgo, l’accordo entrerà in vigore e l’obiettivo delle istituzioni europee è quello di implementare il testo a partire dai primi mesi del 2019. Una data non rimandabile, considerato il contesto di estrema competizione mondiale, per permettere alle imprese vinicole italiane di riguadagnare quote di mercato perse a causa delle barriere, tariffarie e non, fino ad ora esistenti.

C.d.G.

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY