Banner
Banner
06
Lug

Prosecco e Asti verso il patto "di non belligeranza": "Nel segno delle bollicine italiane"

on 06 Luglio 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari

L'Asti Secco, la versione non dolce dell'Asti docg, potrebbe arrivare già dai primi giorni di agosto sul mercato. Se ne parla da tempo e già dalla primavera molte Case spumantiere fanno degustare le loro nuove etichette di Asti versione secca o dry. 

Una novità che non ha mancato di far discutere e sollevare qualche polemica nel mondo Prosecco. Si tornerà sull'argomento sabato 8 luglio al GoodWine Festival di Neviglie (Cn) con un forum dal titolo evocativo: "Prosecco e Asti Secco: un patto nel segno delle bollicine italiane".  Appuntamento alle 17,30, nella Chiesa dei Battuti. L'idea è di Roberto Sarotto, imprenditore vitivinicolo e sindaco di Neviglie, che invita moscatisti e prosecchisti a un confronto e a una riflessione sulle opportunità che si possono avere se si affrontano i mercati internazionali uniti e non divisi.

Sono attesi, tra gli altri, il vice ministro Andrea Olivero, l'assessore regionale all'Agricoltura Giorgio Ferrero, il vicepresidente della Commissione Agricoltura della Camera Massimo Fiorio, l'europarlamentare Alberto Cirio, il presidente del Consorzio dell'Asti Romano Dogliotti e il direttore Giorgio Bosticco, il presidente di Piemonte Land Filippo Mobrici. Sanno presenti i portavoce delle Case spumantiere. Sollecita gli interventi il giornalista Filippo Larganà. Una scommessa quella dell'Asti secco che dovrebbe far ripartire il comparto, le vendite (Asti docg dolce che ha perso alcuni milioni di bottiglie negli ultimi anni) e aumentare il reddito dei viticoltori del moscato. Intanto, il disciplinare dell'Asti secco sta seguendo il suo iter burocratico: si aspetta il via libera di Bruxelles e intanto al Ministero si chiede di autorizzare l'etichettatura transitoria. Da agosto l'Asti Secco potrebbe quindi arrivare sugli scaffali.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it