Banner
Banner
17
Feb

Padelle e fornelli pronti: a Beer Attraction anche i campionati della Cucina Italiana

on 17 Febbraio 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari

In rampa di lancio i Campionati della Cucina Italiana organizzati da Federazione Italiana Cuochi, che per l’edizione 2017 si svolgeranno all’interno di Italian Exhibition Group - Fiera di Rimini, nell’ambito di Beer Attraction, la manifestazione internazionale dedicata a specialità birrarie, birre artigianali, food e tecnologie.

Dal 18 al 21 febbraio prossimi, i professionisti della ristorazione si metteranno alla prova, non solo per spirito competitivo ma per crescere professionalmente nel confronto con i colleghi. La competizione più importante del settore, infatti, è considerata dai vertici Fic un momento importantissimo per consolidare il metodo quotidiano di fare cucina in maniera professionale e migliorare anche alcuni aspetti gestionali, come la cura per la pulizia e l’igiene, l’organizzazione del lavoro, il calcolo del food-cost e molto altro, senza tralasciare il gusto, che rappresenta il criterio più importante per l’assegnazione dei punteggi.

 

In questa edizione le iscrizioni sono state da record, sia per le gare a squadre che quelle in singolo, in particolare per la categoria della cucina calda e quella artistica. Molte più iscrizioni rispetto all’anno scorso sono pervenute anche per la categoria cucina fredda. Un vero e proprio boom di iscrizioni, dunque, anche in vista della Culinary World Cup, la Coppa del mondo di cucina che si terrà in Lussemburgo l’anno prossimo.

 

La Fic ha organizzato le gare in maniera ineccepibile, arrivando a mettendo dei limiti alle iscrizioni in modo che i lavori delle giurie tecniche e critiche si possano svolgere con la massima cura, attenzione e concentrazione, stabilendo un numero massimo di assaggi per ogni giornata. Tra i premi speciali che verranno attribuiti, ricordiamo quello della critica gastronomica, assegnato da giornalisti specializzati, e quello intitolato a Gianpaolo Cangi, già segretario generale Fic, scomparso alcuni anni fa, che sarà attribuito all’opera più fantasiosa e creativa.

 

A fare da corollario alle competizioni che si svolgeranno secondo un calendario organizzato sulle quattro giornate, numerosi momenti di interesse per cuochi e appassionati, cooking show, lezioni di cucina, un angolo dedicato alla formazione e un corso per giudici dell’associazione WorldChefs, che abiliterà i giurati per i concorsi sia nazionali che internazionali grazie ad un “patentino” valido e riconosciuto.

 

Tutto pronto quindi a Rimini, nello spazio di 1.500 metri quadri che Italian Exhibition Group ha riservato alla Federazione Italiana Cuochi, ad oggi la realtà più importante sul territorio nazionale riconosciuta dalla WorldChefs, che animerà i Campionati nel migliore dei modi con oltre mille chef che daranno vita alla più prestigiosa e completa competizione culinaria nazionale divisa tra gare individuali e a squadre di Cucina calda, Cucina fredda e Artistica, con la presenza di oltre 300 concorrenti singoli e almeno 16 team regionali. A queste manifestazioni si aggiungono le finali italiane Campionato miglior allievo istituti alberghieri.

 

Concorso Cucina calda

I partecipanti opereranno con un “laboratorio a vista” con impianti e attrezzature convenzionali. Saranno le squadre a dover presentare alla giuria un menu composto da tre portate (dessert compreso) utilizzando anche prodotti tipici regionali, mentre i concorrenti individuali potranno presentare alla giuria un piatto unico della cucina mediterranea oppure una ricetta originale della tradizione italiana. La giuria avrà il compito di valutare la mise en place e la pulizia, la preparazione professionale, il servizio, l’aspetto estetico e il gusto.

 

Concorso Cucina fredda

La cucina a freddo invece vedrà squadre e concorrenti individuali cimentarsi nella realizzazione di due programmi: Culinary Art (cucina fredda) e Pastry Art (pasticceria). La Culinary Art richiede ai concorrenti di presentare finger food, un piatto festivo, antipasti e un menu gastronomico. Per la pasticceria da ristorazione (Pastry Art) i concorrenti dovranno realizzare diversi dessert (a base di cioccolato o frutta) nonché praline, petit-fours o biscotteria fine. La giuria valuterà presentazione, innovazione, composizione, aspetto estetico e ovviamente... il gusto.

 

Concorso Artistica 2017

Novità di questa competizione è il suo carattere internazionale, parteciperanno infatti anche alcuni concorrenti dall’estero, per valorizzare le competenze dei professionisti della gastronomia nelle diverse espressioni estetiche e per creare una vera e propria “opera d’arte”. Intagli vegetali, sculture di formaggio, lavorazioni di margarina, trionfi di frutta, sculture di ghiaccio, lavorazioni in zucchero o in cioccolato, marzapane, cake design. Raggiungeranno livelli estetici di arte o design. Nota di merito va al “Live Opere dal vivo - Intaglio” in memoria dell’ideatore Giampaolo Cangi, che metterà a dura prova i concorrenti: i partecipanti produrranno le loro opere a partire da zero. La giuria si focalizzerà su aspetto e composizione, difficoltà, tecnica, creatività ed originalità.
C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it