Banner
Banner
09
Gen

Neve e gelo una manna per la Xylella: "Non uccide il batterio, ma gli insetti vettori"

on 09 Gennaio 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari

Nuove speranze per gli olivicoltori del Salento danneggiati dalla Xylella arrivano dalla neve e dal gelo che in questi giorni ha messo in ginocchio il Mezzogiorno.

"Il batterio della Xylella fastidiosa non teme la neve né l'inverno rigido perché vive tranquillo nei vasi dove circola la linfa delle piante, di fatto protetto dalle intemperie. Ma l'abbassamento repentino delle temperature e la neve possono uccidere i vettori, quegli insetti che propagano la fitopatologia che tanti danni ha creato all'olivicoltura del Salento. Il maltempo dunque non ha vantaggi diretti nel contrasto alla Xylella ma indiretti sì, nella misura in cui la neve uccide gli insetti che la diffondono". Lo ha detto all'Ansa Pio Federico Roversi, ricercatore entomologo del Centro ricerca di Difesa del Crea, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria. Gli insetti vettori, perlopiù le cosiddette "sputacchine", "non vanno in letargo, vivono all'aperto e non cercano rifugi - spiega l'entomologo - e soprattutto non sono abituati ad andare incontro a inverni rigidi. Negli anni si sono acclimatati al Sud e proprio per questo potrebbero essere decimati dal gelo e dal crollo delle temperature. E tanto più questa popolazione andrà incontro a mortalità, tantopiù in primavera potremmo circoscrivere l'area contaminata dalla Xylella fastidiosa".

La neve potrà essere amica anche della viticoltura. "Un insetto affine ai vettori della Xylella, le temute "sputacchine", è lo Scafoideo, una cicalina dorata che trasmette malattie alla vite. "Anche questi esemplari - conclude Roversi - non vanno in letargo e non fermano il metabolismo per mesi. Sono quindi esposti e a rischio, con sollievo dei viticoltori, per il freddo polare che sta mettendo a dura prova il Centro-Sud".

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it