Banner
Banner
07
Nov

Tiziana Primori è la signora "Fico": "Io, Bologna, il cibo e Oscar Farinetti"

on 07 November 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'intervista

L'intervista all'amministratore delegato di Eataly World Bologna, la società che ha realizzato la "Disneyland del cibo". Ad una settimana dall'apertura ufficiale: "Emozionata ed orgogliosa"


(Tiziana Primori)

di Giorgio Vaiana

Ormai è questione di ore. Una settimana e il mondo intero conoscerà la nuova Fabbrica italiana contadina, Fico per tutti. 

Fra due giorni press tour dedicato al mondo della stampa che potrà vedere in anteprima questa nuova "Disneyland del cibo" com'è stata definita. Il parco, ad ingresso gratuito, raccoglierà nei suoi 100 mila metri quadri buona parte dell’enogastronomia italiana, ricostruendo le principali filiere produttive dell’eccellenza alimentare italiana, direttamente dal campo al piatto. I 10 ettari della struttura saranno così suddivisi: 2 dedicati ai campi e alle stalle all’aria aperta con più di 200 animali di razze autoctone; i restanti 8 agli spazi chiusi, tra cui 40 fabbriche, oltre 40 punti ristoro, vari spazi didattici, servizi, un centro congressi e una fondazione con 3 università. Secondo le stime, dovrebbe accogliere, in un anno, oltre 6 milioni di visitatori. La realizzazione della struttura è stata resa possibile grazie alla sinergia che si è creata tra pubblico e privato, che ha visto un coinvolgimento di 150 soggetti tra imprenditori, istituzioni ed associazioni per un investimento di oltre 120 milioni di euro. 

Tiziana Primori è l'amministratore delegato di Eataly World Bologna la società che sta realizzando il progetto Fico: "Sono presa dalle ultime cose che ci sono da fare - dice rispondendo ad una nostra telefonata - ma lasciatemelo dire, sono assolutamente orgogliosa di tutti quegli imprenditori che hanno creduto al progetto Fico". Sette giorni, come dicevamo al taglio del nastro che dovrebbe vedere anche la presenza del premier italiano Paolo Gentiloni. "Fico rappresenta l'Italia nel migliore dei modi possibili - dice la Primori - Fra due giorni, i giornalisti lo scopriranno così come poi sarà in realtà. Non è stato creato nulla di appositamente specifico per la stampa. Apriremo Fico a un gruppo di giornalisti. Gli altri dovranno attendere fino al 15 ma Fico sarà identico". Un tour che mostrerà ai giornalisti la concretezza di un progetto che è stato ideato e si è sviluppato 4 anni fa: "Un'idea collettiva - racconta la Primori - nel senso che è nato qui, su suggerimento dell'amministrazione comunale di Bologna, poi è stato portato avanti ed ideato da Oscar farinetti che mi ha affidato l'amministrazione". Oscar Farinetti e Tiziana Primori sono legati da una profonda amicizia, "ma anche da tanta stima e dalla stessa idea imprenditoriale molto forte" precisa la Primori.

Lei ha 58 anni, mamma di una figlia, nel cassetto una laurea in matematica, è direttore Sviluppo Partecipate del gruppo Coop Adriatica e vice presidente di Eataly. Ha preso in mano il progetto di Eataly World Bologna nel 2014. E' una grande conoscitrice del mondo cooperativo avendo guidato Coop Adriatica, ma anche Ipercoop Sicilia, Supercoop Sicilia e Distribuzione Roma. Fico è un progetto innovativo. Che, sicuramente porterà benessere non solo alla città di Bologna, ma all'intera Emilia Romagna. In primis sul lato occupazionale. Sono infatti 700 i posti di lavoro interni creati dall’aperture del parco e 3.000 quelli generati nell’indotto. In queste ore si sta lavorando alacremente sui parcheggi, sulla segnaletica interna e sui cartelloni. Al momento è previsto anche un servizio di navette dedicate. Si inizia con una linea di bus ibridi da 18 metri e una capienza di 158 persone, che collegheranno la stazione ferroviaria di Bologna al parco. Partiranno ogni trenta minuti nei giorni feriali, ogni venti il sabato e i festivi. Prima corsa dalla stazione alle nove e mezza, ultima partenza da Fico a mezzanotte. Tempi di percorrenza: 22 minuti all’andata, 27 al ritorno. In attesa che arrivi l’auspicato tram. "Noi siamo convinti dei numeri che abbiamo ipotizzato (si riferisce ai sei milioni di visitatori previsti, ndr) - conclude la Primori - Abbiamo già ricevuto la visita di oltre 300 tour operator provenienti da tanti paesi del mondo. Le premesse ci sono tutte. Come definirei Fico con una sola parola? L'Italia".

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY