Banner
Banner
01
Mar

L'Alcamo Doc ad Expocook: alla scoperta del "principe" Catarratto

on 01 Marzo 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La degustazione

La penultima masterclass organizzata da Cronache di Gusto ad Expocook è stata dedicata al territorio di Alcamo e alla sua Doc nata del 1972 con un principe per vitigno, il Catarratto. 

Grazie ad aziende giovani e a quelle storiche che hanno fatto da apripista c’è un grande fermento in questa parte di Sicilia.  La zona di produzione delle uve atte alla preparazione dei vini a denominazione di origine controllata "Alcamo" ricade nelle province di Trapani e Palermo e comprende i terreni vocati alla qualita' di tutto il territorio del comune di Alcamo ed in parte il territorio dei comuni di Calatafimi, Castellammare del Golfo, Gibellina, Balestrate, Camporeale, Monreale, Partinico, San Cipirello e San Giuseppe Jato.

Ecco di seguito l’elenco dei vini degustati
Catarratto 2017 Bosco Falconeria

Colore giallo paglierino. Il profilo aromatico è fresco, con note burrose, agrumate e fruttate. Al palato ha buona struttura e piacevole sapidità finale, amarognolo sul finale, una tipicità del vitigno.

Doc Alcamo Bianco 2017 Bioviola
Giallo paglierino intenso con riflessi verdi. Profumi netti e armoniosi di fieno, mimosa e camomilla che si alternano e intrecciano a sentori di mandorla, frutta esotica ed erbe della macchia mediterranea. Di buon corpo, sapido e fresco denota una struttura ampia e complessa. 

Catarratto 2017 Tenuta Le Terre Chiare
Giallo paglierino con riflessi brillanti. Il vino nel bicchiere esprime un bouquet esplosivo tutto su note floreali e di pera croccante, caratterizzato da una bella purezza aromatica e grande precisione. Al palato è la vibrante acidità a farla da padrone. Il finale è giocato su un allungo sapido che rivela un’impronta minerale meno appariscente al naso. 

Doc Alcamo Casalj 2017 Rapitalà
L’Alcamo Vigna Casalj 2017, si presenta con un colore oro chiaro. Più da altura. Più fresco. Al naso si riconoscono note di frutti bianchi maturi e cenni di fiore di bianco spino. In bocca, il vino è tendenzialmente fresco e rotondo, rivelandosi appagante come il sole di queste terre dove il Catarratto si esprime al meglio. Il nome del vino rimanda a quello di un feudo particolarmente ambito, “Casalj Rabitallavi”, già noto in epoca medievale.

Chianu Catarratto 2017 Biologica Stellino
Giallo paglierino brillante. Ricco e intenso, con note di frutta e mela matura. Secco, fresco ed equilibrato, con un leggero retrogusto amarognolo.

Le Mie Origini Catarratto 2017 Alessandro Viola
Colore giallo paglierino con riflessi dorati. Il vino non è filtrato, ha energia, corpo, quasi tannico, si sente la polpa, agrumato con note di mandorla, lunghissimo e persistente nel finale.

Shiva Catarratto 2017 Aldo Viola
Colore giallo dorato intenso. La torbidezza, la sapidità e gli spigoli farebbero pensare a vini ostici in abbinamento. Si nota il carattere di mare con sciabordate saline e screziature agrumate presenti sia al naso che al palato.

Catartico 2016 Longarico
Colore giallo oro carico . Il vino fa una lunga macerazione sulle bucce, torbido, intenso di colore, quasi tannico, polpa consistente, fresco, molto intenso nei sentori di macchia mediterranea ed erbe aromatiche. 

Cinque Inverni 2013 Possente
Colore giallo oro intenso . Il vino macera sulle bucce per 10/15 giorni che gli donano sentori   resinosi, mielati e una punta balsamica. In bocca ritornano le erbe aromatiche. Un vino versatile in grado di essere utilizzato a “tutto pasto”.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY