Banner
Banner
31
Gen

L'anima dell'Etna nei piatti di Peppe Torrisi: al Talè omaggio alle eccellenze del vulcano

on 31 Gennaio 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La degustazione


(Peppe Torrisi)

di Clara Minissale, Piedimonte Etneo (Ct)

Un ambiente accogliente che mescola con gusto anima siciliana, design e oggetti vintage, che offre una vista sulla costa catanese e il calore di un camino acceso, con l’Etna che domina e accompagna le giornate e un ciliegeto a fare da scenografia naturale. 

Talé Restaurant&Suite è il resort di proprietà della famiglia Nicolosi a Piedimonte Etneo, nella provincia di Catania, nato in un vecchio palmento ristrutturato con elegante sobrietà. Un luogo che racconta di terra e di mare, che accoglie i suoi ospiti con confort moderno e antico spirito siciliano e offre una cucina in cui i protagonisti sono le materie prime e l’estro dello chef.

Peppe Torrisi, infatti, fa parte di quel gruppo di giovani chef talentuosi nati nella provincia di Catania – come Giuseppe Raciti, Elia Russo, Giovanni Santoro, per citarne alcuni - che poi hanno fatto esperienza all’estero e, dopo una decina d’anni di cucine stellate e chef d’alto rango, hanno deciso di fare ritorno a casa per mettere radici. Torrisi, oggi ventottenne, dopo la Table d’Adrien a Verbier in Svizzera, Bernard Loiseau Restaurant a Parigi e lo stellato Pietro D’Agostino a Taormina, per fare riferimento alle stelle del suo percorso professionale, da un anno e mezzo è l’executive chef di Talé, nella cui cucina ha portato un’impronta ben precisa: mano delicata e decisa, scelta accurata delle materie prime e la tecnica messa al servizio della qualità, per lavorare gli ingredienti il meno possibile. Il territorio è fortemente presente nei suoi piatti, che si declini in prodotti dell’orto adiacente al ristorante o dell’agrumeto che circonda la struttura o che faccia riferimento a produttori selezionati che gravitano nella zona. 

Ecco i piatti che abbiamo assaggiato
  


Per cominciare, un ottimo battuto di spigola in trasparenza con misto di agrumi, maionese di limone, cavolo trunzu di Aci e crema di rapa rossa. Un piatto delicato e gustoso che ha tutti gli ingredienti al posto giusto.



Quindi maki con filetto di ricciola con cipolla rossa caramellata e arancia delle tenute di Talè, servito con un coulis di fichi d’india.



Imperdibile l’uovo mollet, uno dei cavalli di battaglia di Torrisi, un uovo dal cuore morbido che accompagna un carciofo al gratin, le cime di rapa saltate e l’acqua di provolone di Floresta che completano il piatto.



Il primo è un risotto carnaroli con clorofilla di cime di rapa saltate in padella, polvere di spinaci e gambero cuore rosso di Mazara. Buona la mantecatura del riso e gustoso il contrappunto dolce-amaro dato dalle cime di rapa e dal gambero. Un piatto ben equilibrato.



Si continua con i cappelletti 30 tuorli mantecati con burro di alpeggio e salvia e serviti con coda di manzo stracotto, ristretto di cottura e fonduta di ragusano. Sapore deciso, con una nota sapida data dal fondo di cottura e dal ragusano, leggermente prevalente. Buona la consistenza del cappelletto, giustamente calloso, che raccoglie bene il condimento.



Segue un filetto di merluzzo in oliocottura su spuma di patate allo zafferano ennese, pane tostato alle acciughe, pomodorino confit, vongole e insalata riccia con limone candito.



Il predessert è un sorbetto agli agrumi della tenuta con frutti di bosco e meringa



che fa da apripista all’ottima sbrisolona con pistacchio di Bronte, mousse al cioccolato bianco con burro di cacao, confettura di arance della tenuta e schiuma di crema alla vaniglia.



E per concludere una gradevole tisana digestiva con agrumi (sempre della tenuta) e alloro.   

Pane e grissini sono preparati dallo chef. Attento e puntuale il servizio in sala curato da Piero Pappalardo. La carta dei vini offre una buona scelta di referenze siciliane con un’attenzione per gli spumanti. In estate la carta si amplia con la possibilità di scegliere anche fra tre menu degustazione e uno dedicato ai piatti della tradizione siciliana. Il ristorante è aperto a cena ogni giorno tranne il mercoledì e la domenica anche a pranzo. 

Talè Restaurant & Suite
Via Bellini 186, Piedimonte Etneo, Catania
095 9516604 - 335 364772
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.talehotel.it
Chiuso: mercoledì. Domenica aperto anche a pranzo
Ferie: Variabili
Carte di credito: tutte
parcheggio: no

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY