Banner
Banner
22
Apr

A lezione con gli chef stellati: un nuovo futuro per i giovani in cerca di riscatto

on 22 Aprile 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'iniziativa

Il progetto che coinvolge giovani non ancora maggiorennni che hanno alle spalle un passato difficile e che vogliono avere una nuova opportunità


(Antonio Guida)

Mettete uno chef stellato, una cucina capiente e una padrona di casa usa all’accoglienza. Unite poi un gruppo di ragazzi non ancora 18enni che vogliono lasciarsi alle spalle momenti difficili e guardano al futuro. Infine, aggiungete un paniere di prodotti di qualità e il profumo buono della cucina. 

Quel che ne vien fuori è una storia di riscatto, un progetto di inclusione sociale che parte dal Salento e getta un sasso nello stagno delle possibilità. Se è vero che attorno a una tavola imbandita si possono decidere i destini del mondo, è altrettanto vero che la tavola e con essa la cucina, sono il modo migliore per unire storie e persone. Attorno a questa massima universale, nasce il progetto che mette insieme chef stellati (in cattedra) e ragazzi che desiderano un futuro diverso (ai banchi). A partire dal 24 aprile alle 9,30, sbarca a Tricase in provincia di Lecce, un progetto straordinario di inclusione che parte proprio dalle cucine, quelle de I Fornelli di Teresa. Uno stage formativo in 4 date (le altre sono 30 aprile, 6 e 16 maggio), organizzato dall’ente formativo Khe società cooperativa con sede a Tricase, finanziato con fondi regionali Por Puglia Fesr - Fse 2014-2020, che formerà giovani in grado di lavorare nelle cucine. 

Docenti d’eccezione, Antonio Guida Executive Chef del Seta by Antonio Guida – presso Mandarin Oriental – a Milano, ancora una volta due stelle Michelin, Federico Dell’Omarino,  Executive Sous Chef del Seta by Antonio Guida e Nicola di Lena – Pastry Chef del Seta by Antonio Guida. In “cattedra” anche Biagio Bleve, Chef resident de I Fornelli da Teresa.

Dietro ai banchi, pardon ai fornelli, ragazzi che non hanno ancora compiuto i 18 anni d’età, che non hanno assolto l’obbligo scolastico a causa di problematiche di natura sociale o familiare, che vengono da esperienze di vita difficili e disagiate. Tutti salentini, più due coetanei di origini egiziane, giunti in Italia con un viaggio della speranza e attualmente ospiti di case famiglia. Il loro futuro riparte da qui, da una formazione di altissima qualità che fungerà da trampolino di lancio per l’inserimento diretto nel mondo del lavoro, il  tutto condito dagli odori e dai sapori che solo la cucina per di più in terra salentina, può dare.


(Teresa Vantaggiato)

Full immersion dalle 9,30 del mattino, per i ragazzi un’opportunità per muoversi nel microcosmo non simulato dell’alta cucina, con testimoni e modelli di eccellenza, dove il clima è rigore e ordine, abilità di progettazione e competenza nel lavoro coordinato e finalizzato, dalla preparazione alla somministrazione dei pasti. Si parte con chef Guida, dunque, salentino di nascita e cittadino del mondo, cuore pulsante di Seta, a novembre scorso nuovamente premiato con le due stelle dalla prestigiosa Guida Michelin 2019 (cfr curriculum in allegato). “I percorsi formativi si districano fra il recupero della cultura materiale e degli antichi metodi di preparazione dei cibi, all’importanza di un’alimentazione che punti sui prodotti locali di stagione – spiegano da Khe -,  per cui si esaltano sapori e convenienza, al capire come investire sull’indotto,  su una nuova politica dell’offerta di consumo, alla necessità di competenze adeguate e percorsi professionalizzanti certificati e tracciabili”.

“Sarà straordinario accogliere storie, generazioni, realtà così diverse a confronto in uno dei luoghi più democratici, la cucina – commenta Teresa Vantaggiato, de I Fornelli da Teresa -. Chef di altissimo livello metteranno competenze e passione a servizio del futuro dei giovani, con cuore e semplicità. Un’operazione di inclusione eccezionale, che abbatte stereotipi e barriere, materiali e immateriali”.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY